Utente 187XXX
Egr. Dott.
sono stato sottoposto ad angioplastica quasi cinque anni fa con applicazione di n. 2 stent medicati discendente anteriore e trasversale e prendo, tra gli altri farmaci, duoplavin.
Avendo aderito ad un programma di prevenzione del tumore colon retto è stata accertata la presenza di sangue occulto nelle feci e nella giornata di ieri mi hanno telefonato per sottopormi a colonscopia e mi hanno detto di sospendere il duoplavin una settimana prima dell'esame e fare iniezioni di eparina. Mi chiedo se la sospensione per una settimana non sia pericoloso per il mio cuore, nonostante la sostituzione con eparina, ed inoltre se l'anestesia non sia pericolosa anche in considerazione del fatto che due anni fa ho avuto un episodio di fibrillazione atriale risoltosi spontaneamente proprio durante la visita al pronto soccorso ----- da allora non ho più avuto nessun altro episodio e l'elettrocardiogramma delle 24 ore eseguito era normale.
In attesa di risposta ringrazio.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Non c è alcun rischio legato alla sospensione di duoplavin se sostituito con eparina a basso peso molecolare 4-6000 unità al giorno sotto cute)
Non è una anestesia ma una sedazione, il che non è la stessa cosa, anche se non capisco perché debba ricorrere alla sedazione.
Io eseguo la,colonscopia periodicamente per prevenzione e non l ho mai eseguita in sedazione
Arrivederci
[#2] dopo  
Utente 187XXX

Iscritto dal 2010
Egr. Dott.,
l'eparina pari a 4-6000 unità è preferibile somministrarla in una unica somministrazione giornaliera o suddivisa in più volte?
Mi chiedo se il Duoplavin abbia potuto influire sull'esito dell'esame e quindi al limite potrebbe essere anche un falso postivo, però purtroppo sto pensando che il test immunologico non percepisce il sangue occulto proveniente dalla parte superiore dell'addome e, pertanto, il duoplavin non avrebbe potuto interferire con l'esito dell'esame......??? Cosa ne pensa dottore?
Infine, quando farò la visita al centro di gastroenterologia ( 6 giorni prima della colonscopia) chiederò informazioni più precise sulla eventuale sedazione, anche se io sono un soggetto impressionabile e una sedazione forse mi sarebbe utile.
La ringrazio infinitamente per la Sua sempre pronta disponibilità e precisione.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
gli anti aggreganti favoriscono certamente il sanguinamento ma solo c è una lesione.... per esempio una ulcera of un polipo.
L aspirina essendo un inibitori delle prostaglandine può favorire ulcera gastrica o duodenale e può anche facilitare il sanguinamento di un polipo preesistente
arrivederci
[#4] dopo  
Utente 187XXX

Iscritto dal 2010
Egr. Dott,
nell'attesa della colonscopia ho effettuato ecografia all'addome e fegato e leggo tutto nella norma ad eccezione dell'aorta addominale
Si legge:

Normali le vene epatiche ....... e l'aorta addominale, che presenta qualche calcificazione ateromasica parietale.
Questa calcificazione penso possa avere attinenza con il problema che ho avuto alle coronarie con applicazione di stent....... è precoccupante questa situazione dell'aorta? Pensa debbo fare qualcosa o rivolgermi al cardiologo con una certa urgenza?

Grazie infinite per il Suo consiglio
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
assolutamente no.
come ha arteriosclerosi alle coronarie la ha anche a livello aortico
si tranquillizzi
arrivederci
[#6] dopo  
Utente 187XXX

Iscritto dal 2010
Bene. Grazie sempre.
[#7] dopo  
Utente 187XXX

Iscritto dal 2010
Eg. Dott.
ho eseguito proprio ora colonscopia e non so se riprendere da oggi DUPLAVIN - per una settimal'ho sostiuito con eparina da 4.000 U.I. in una unica soluzione, o se fare eparina stasera e da domani duoplavin. Non sono stati individuati polipi né altre lesioni., però nel referto c'è scritto, tra l'altro, che "i segmenti colicim esaminati mosrtrano solo una accentuatà fragilità della mucosa da attribuire alle terapie sistemiche in atto".

In buona sostanza il gastroenterologo ritiene che il Duoplavin crei problemi alla mucosa con eventuali perdite di sangue.
Penso che occorra valutare se continuare con Duoplavin o prendere un solo antiaggregante . Che ne pensa in merito Dott. correrei rischi, posto che 5 anni fa mi hanno posizionato due stend medicati alla discindente anteriore ed alla circonflessa e temo fortemente eventuali chiusure.
Stasera prendo Duoplavin,visto che non ho subito polipectomia ma solo esame e prepazione - penso irritante - per la colonscopia.
In attesa di un Suo parere ringrazio e
porgono saluti.
[#8] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Il duoplavin e' costituito da aspirina e clopidogrel.
Senz'altro quest'ultimo e' piu' efficaem della sola aspirina.
Per correttezza chieda ai suoi cardiologi (quelli che le hanno piazzato lo stent) se puo' andare avanti con il solo clopidogrel.
Arrivederci
[#9] dopo  
Utente 187XXX

Iscritto dal 2010
Perfetto, grazie Dott. della Sua precisa e per me importante risposta