Utente 392XXX

Buongiorno dottore.... Sono un paziente sportivo.. Pratico di tutto....ultimo controllo cardiaco.. Mi hanno trovato qlk extrasistole e consigliato di farebun holtEr.risultato:
PZ. NON IN TERAPIA ANTIARITICA.
RITMO SINUSALE CON FREQUENZA 69 BPM, MIN 49 BPM, MAX 121 BPM.
ISOLATE SPORADICHE EXTRASISTOLI SORAVENTRICOLARI PER UN TOTALE DI 321BESV/24 ore.
MODESTA ATTIVITÀ ARITMICA EXTRASISTOLICA VENTRICOLARE ISOLATA MONOMORFA TIPO BBS NON PRECOCE PER UN TOTALE DI 1521 VEB/24ORE.
NON INTERVALLI INTERSISTOLICI PATOLOGICI, MASSIMO INTERVALLO RR 1642 msec.
NON ALTERAZIONI DEL TRATTO ST-T SUGGESTIVE PER ISCHEMIA.
N.B. POTREBBE ESSERE UTILE COME COSMESI BLANDO BETA BLOCCO:ES BISOPROLO 1.25 mg 1 CP ore 21.
COSA SIGNIFICA? SONO SPAVENTATO.. POSSO PRATICARE ANCORA TUTTI QUESTI SPORT E AVERE UNA VITA NORMALE?
GRAZIE

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Uno sportivo come lei dovrebbe eseguire un ECG sotto sforzo (per verificare il comportamento di tali aritmie ) ed unn ecocolordoppler cardiaco.
Dato che le extrasistoli hanno aspetto tipo BBsinistra puo' essere consigliata anche una RM cardiaca.
Una terapia con beta bloccante potrebbe essere efficace al ridurre tali aritmie, ma va innanzitutto compreso il perche', specie se avesse familiarita per infarti od ictus o morte improvvisa.
Tenga comunque presente, se facesse agonismo, che la terapia con beta bloccante e' considerata doping
Arrivederci

cecchini