Utente 354XXX
Salve, la mia domanda è la seguente: come impugnare correttamente una penna/matita? Mi spieghereste precisamente come dovrebbe avvenire la presa su tale oggetto?
E in ultimo: una presa scorretta che danni può causare alla mano a lungo andare?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Federico Tamborini
36% attività
20% attualità
16% socialità
VARESE (VA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Gentile Utente,

l'impugnatura corretta si esegue con i polpastrelli di pollice, indice e medio stringendo la penna formando un triangolo. La coda della penna si adagia quindi sulla sella del primo spazio interdigitale. E' accettabile l'impugnatura del medio non di punta, bensì con la metà della falange ungueale.
Impugnature scorrette possono determinare alterazioni visive quali affaticamento e deficit di accomodazione, affaticamenti delle dita e del polso, calli gommosi da alterato appoggio e ipertensione dei muscoli del collo e delle spalle.

Cordialmente,