Utente 302XXX
Gentilissimi dottori,
non riesco ancora a capire come (a che ora) assumere la quotidiana pastiglia della pressione nonostante varie prove. Il mio problema è aggravato dal fatto che ho 53 anni e l'anno scorso ho avuto un IMA e pertanto sono a rischio. Per la pressione in genere prendo ogni mattina , verso le 6,30 una compressa di Norvasc da 10mg ma ultimamente ho scoperto (ma non lo sapevo) che verso le sei del mattino la pressione naturalmente subisce dei picchi. Misurandola infatti alle 6 ho riscontrato i valori della minima a 100 - 105 (la massima invece è sui 135) . La pastiglia quindi, a quanto pare, mi copre ottimamente dalle 9,00 circa fino alle 5,30 del mattino dopo. A questo punto, cosa devo fare per evitare rischi. Si dice che la pastiglia sia meglio prenderla prima di andare a dormire piuttosto che al mattino .....in modo tale da evitare un brusco aumento della diastolica al risveglio. Vi richiedo pertanto un gentile parere in quanto ho sempre paura di rischiare, alla lunga, nuovi eventuali problemi cardiaci. Vi ringrazio e saluto cordialmente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Guardi non è in questo modo che lei può stabilire se la sua pressione è controllata o meno. Lei deve fare un Holter pressorio delle 24 h (meglio se con il freddo invernale) e tal proposito le consiglio la lettura dell'art.http://www.medicitalia.it/minforma/cardiologia/1940-ipertensione-arteriosa-prevenzione-diagnosi.html
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 302XXX

Iscritto dal 2013
Gentile dottore, sicuramente seguirò il suo consiglio e mi sottoporrò all'holter appena ho un attimo di tempo ; tuttavia, per il momento, in realtà la mia domanda è più semplice : la pastiglia della pressione (dose 10mg norvasc) va presa al mattino appena svegli o la sera prima di andare a dormire affinchè sia più efficace e coprente ? ...scusi ancora, grazie.
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Generalmente viene somministrata la sera per coprire meglio le ore notturne.....ma di questo ovviamente deve parlarne con il suo cardiologo di fiducia.
[#4] dopo  
Utente 302XXX

Iscritto dal 2013
Gentilissimo dott. Rillo, la rigrazio del chiarimento ; mi sono consultato con il medico e la pensa esattamente come lei ; le chiederei ancora una piccola cosa e poi non la tedierò più : io ho già assunto stamattina alle ore 7,00, come sempre, una pastiglia da 10 mg ; come posso fare per non rischiare qualcosa di dannoso per la salute a diciamo "cambiare il giro" ? Se assumo stasera prima di andare a dormire la stessa pastiglia da 10 ( in modo da poter continuare domani sera alla stessa ora ....) ciò costituisce un pericolo o posso farlo senza problemi ? Praticamente non è che c'è il pericolo (dato che sono passate meno di 24 ore dall'assunzione della dose di stamattina ..) per esempio di abbassare troppo la pressione stanotte ? .... Grazie ancora di tutto ..... (e attendo fiducioso suo ulteriore chiarimento...)
[#5] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Guardi ritengo opportuno che inizi l'assunzione serale a partire da domani.
Saluti
[#6] dopo  
Utente 302XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio di tutto, dottor Rillo, è stato chiarissimo. Buona serata.