Utente 392XXX
Salve dottore,
L'altro ieri io e la mia ragazza ci siamo toccati diverse volte...ad un certo punto ho controllato sentendomi un pochettino bagnato e toccando ho sentito un liquido viscoso e trasparente (liquido prostatico) dopo averne una piccolissima quantità sulle dita( meno di un sputo per intenderci) ho subito asciugato il tutto...dopo circa 10 minuti ho masturbato la mia ragazza. Premetto che la mia ragazza è vergine e mi sono limitato a toccarle il clitoride non avvicinandomi quindi all'imene...quel giorno le sarebbe dovuto arrivare il ciclo(il tutto è successo il pomeriggio tardo) ma sta ritardando e fino ad oggi 06/10 ancora niente...ci sono possibilità di una gravidanza indesiderata? Anche se la mano viene asciugata è possibile rimangano degli spermatozoi che potrebbero fecondare? Anche se si tratta del 28esimo giorno?
P.S la mia ragazza ha spesso ritardi e questa è la prima volta che ci spingiamo più in là..
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Non ci sono le condizioni per l'insorgenza di una gravidanza indesiderata.
Il liquido pre- eiaculatorio ( quello che definisce liquido prostatico ) non sempre contiene spermatozoi .
E' veramente difficile procurare una gravidanza senza un rapporto vaginale .
SALUTI
[#2] dopo  
Utente 392XXX

Iscritto dal 2015
Grazie per la risposta dottore,volevo dirle alcune cose...in questi giorni la mia ragazza si è accorta di aver sbagliato calcolo nei giorni del ciclo. Il ciclo dovrebbe venirle il 18,anche se non ha un ciclo regolare..nel mese di Settembre ha avuto un anticipo di 2 settimane...quindi è possibile che il ciclo possa arrivare in ritardo appunto anche per questo? Se il liquido pre-eiaculatorio viene subito asciugato ed è in quantità veramente ridotte è possibile rimangano spermatozo capaci di fecondare? Se una ragazza è vergine e si trova nel periodo fertile è possibile possa rimanere incinta in questo caso particolare?