Utente 357XXX
Salve, sto cercando un consulto per un'anomalia del mio ciclo questo mese. Premetto che faccio sempre seso protetto con l'uso del preservativo, e ho un ciclo di 31-32 giorni. Questo mese sono stata sotto stress, soprattutto nei giorno del 24-25-26 settembre. Dopo quelle date ho notato che forse ho ovulato in ritardo. Ad oggi ho 5 giorni di ritardo (37esimo giorno) ma non presento alcun sintomo premestruale. Inoltre oggi ho riscontrato una minzione frequentissima, con un fastidioso stimolo ad urinare continuo e molta ansia. Nessun bruciore comunque. Cosa potrebbe essere? È possibile ricollegare lo stimolo continuo a urinare e il ritardo ad una gravidanza? Potrebbe arrivarmi il ciclo senza preavviso? Non mi è mai successo prima.
Vi ringrazio per la disponibilità
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Se l'uso del preservativo è stato corretto e cioè indossato dal partner dal primo momento del rapporto e controllato dopo il rapporto, l'unica spiegazione del ritardo è lo stress psico- fisico che genera rialzi dei livelli di prolattina bloccando magari l'ovulazione., con alterazioni del ritmo mestruale.
SALUTI
[#2] dopo  
Utente 357XXX

Iscritto dal 2014
Buonasera, ad oggi non ho notato alcun cambiamento. Non è la prima volta che ho un ritardo, anche se mai di 6 giorni. Farmi prescivere una pillola sarebbe una soluzione ai ritardi e al dolore? Oppure non è il caso?
[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
CERTO non vivrebbe con angoscia i suoi ritardi