Utente 383XXX
Allora sono ormai 5 mesi che vivo questo malessere... ho paura di avere un infarto(paura che aumenta se leggo notizie al riguardo o qualcuno l ha avuto), i sintomi sono pancia in tensione, mi sento la gola stringere avvolte, tremolio e braccia o gambe che si addormentano, tachicardia, dopo fatto un sforzo sento il cuore in gola, alcune volte sensazione di svenimento e nausea accompagnata da rigurgiti, sudorazione.
Dopo un paio di mesi, per la verità 1 mese fa, ho fatto una visita cardiologia con esami del sangue e ecg sotto sforzo.
Gli esami del sangue:
Glicemia 100
rbc 5670000
leucociti 6240
emoglobina 16,1
hct 46,3
mcv 81,66
mch 28,48
mchc 34,77
neutrofili 40,2
eosinofili 1,7
basofili 0,84
monociti 10,7
linfociti 46,6
piastrine 163000
colesterolo totale 158
esame ecg sotto sforzo:
Il paziente si è esercitato secondo il Who50 per 5:44 min:secrocco, ottenendo un livello di lavoro di carico max 100 watt. La frequenza cardiaca a riposo 117 bpm salita fino a massimo 181 bpm , che rappresenta il 94% della frequenza prevista la sua età. La pressione sanguina è salita a 202/98. Il test è stato arrestato a causa affaticamento paziente.
Ecg a riposo sinusale tachi frequente ed iperteso (visibile stato emotivo)
CONCLUSIONI:Tachicardia sinusale a riposo con rapido incremento cronotropo data l età. Discreto carico di lavoro per il quale non si riportano segni o sintomi di ischemia ne artimia.
ipertensione a riposo prevalentemente sistolica con variazione media.lento decremento cronotropo a fine test con ripristino dei valori basali e buon decremento cronotropo.
Dopo un 10 di minuti il dottore mi ha fatto distendere e i valori erano battito 78 e pressione 120/80 dicendo quindi che è ansia(già sto andando da un psicologo) e di fare tanta attività fisica. Sull attività fisica però rinascono i miei dubbi perché dopo aver giocato a calcetto iniziano tutti i sintomi descritti sopra in modo molto accentuato. Da cosa può dipendere?
Ps in questi mesi sono dimagrito da 95 kg a 85 kg.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Le sue preoccupazioni non hanno nulla di razionale e questo è tipico di chi soffre di ansia patologica. Lei sicuramente non ha bisogno di un cardiologo, ma di continuare le cure e i consigli del suo psicoterapeuta. Lo informi al più presto del fatto che le sue preoccupazioni sulla salute del suo cuore continuano....
Saluti
[#2] dopo  
Utente 383XXX

Iscritto dal 2015
grazie per la rapidità della sua risposta.