Utente 290XXX
Buonasera,
sono un ragazzo di 23 anni e purtroppo soffro di ipocondria.
Dato che è da poco nato il figlio di una mia amica con seri problemi all'aorta (coartizione).
Ho avuto paura di soffrire anche io di questa patologia e sono andato dal cardiologo per controllare.
Il cardiologo mi ha spiegato che è una malattia genetica e che quindi ci si nasce e di certo non si arriva a 23 anni a scoprirla..
Detto questo mi ha visitato e a fine visita mi ha consigliato di recarmi da uno psicologo più che da un cardiologo per risolvere questa mia ipocondria.
Vi copio quanto mi ha riportato sul referto:
Ecocardiogramma normale, pressione arteriosa normale 125/80.
Aorta al bulbo 26 mm,valvola tricuspide non insufficienza ne stenosi. L'aorta all'istmo non presenta segni di coartizione.Ventricolo sinistro con spessori nei limiti (sotto i 12 mm),volumi (UTD= 86 ml) e cinetica (58 %) normali. Flunimetria doppler normale, Aorta addominale normale.
Ora la domanda che vi porgo , con quanto scritto sopra posso stare tranquillo di non avere problemi? dovrei fare altri accertamenti?

Grazie in anticipo

Saluti
[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non vedo il motivo per il quale non credere a quanto il suo cardiologo le ha detto e a quel che emerge dall'ECO che ha fatto....lei non ha coortazione aortica.
Saluti