Utente 290XXX
Buonasera,
sono un ragazzo di 23 anni e purtroppo soffro di ipocondria.
Dato che è da poco nato il figlio di una mia amica con seri problemi all'aorta (coartizione).
Ho avuto paura di soffrire anche io di questa patologia e sono andato dal cardiologo per controllare.
Il cardiologo mi ha spiegato che è una malattia genetica e che quindi ci si nasce e di certo non si arriva a 23 anni a scoprirla..
Detto questo mi ha visitato e a fine visita mi ha consigliato di recarmi da uno psicologo più che da un cardiologo per risolvere questa mia ipocondria.
Vi copio quanto mi ha riportato sul referto:
Ecocardiogramma normale, pressione arteriosa normale 125/80.
Aorta al bulbo 26 mm,valvola tricuspide non insufficienza ne stenosi. L'aorta all'istmo non presenta segni di coartizione.Ventricolo sinistro con spessori nei limiti (sotto i 12 mm),volumi (UTD= 86 ml) e cinetica (58 %) normali. Flunimetria doppler normale, Aorta addominale normale.
Ora la domanda che vi porgo , con quanto scritto sopra posso stare tranquillo di non avere problemi? dovrei fare altri accertamenti?

Grazie in anticipo

Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non vedo il motivo per il quale non credere a quanto il suo cardiologo le ha detto e a quel che emerge dall'ECO che ha fatto....lei non ha coortazione aortica.
Saluti