Utente 217XXX
Buongiorno.
Il mio medico curante mi ha prescritto Ciproxin 1000 1cpr al giorno a seguito di un bruciore alla punta del glande. Già dopo la prima somministrazione ho rilevato un lieve indolenzimento muscolare alle gambe, un senso di debolezza generale e di confusione mentale, scarsa lucidità mentale, un po di coordinazione nei movimenti, delle urine leggermente più scure del normale, ma solo al mattino, ed una difficoltà a mettere a fuoco ciò che leggo o che scrivo (ho notato un peggioramento all'occhio destro).
Informato il mio medico, malgrado le mie perplessita, mi ha detto di continuare perché per lui i sintomi non erano correlati con il farmaco.
Fidandomi del mio medico ho preso altre due dosi da 1000, una mercoledì sera ed un altra giovedì sera dopo cena, ma credo che lo smettero, non riesco a sopportarlo.
La mia domanda: questi disturbi sono reversibili? E'il caso di fare dei controlli? Sono molto preoccupato per la vista.
Vi sono dei farmaci alternativi?
Grazie
[#1] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
16% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
gentile utente
gli effetti scompaiono dopo l'interruzione del farmaco senza alcun problema
[#2] dopo  
Utente 217XXX

Iscritto dal 2011
Grazie per le info.
Buona serata
[#3] dopo  
Utente 217XXX

Iscritto dal 2011
Buonasera. Il medico ha ridotto la dose con Unidrox 600mg. L'ho preso fino a lunedì sera. In totale 7 giorni di antibiotici. Comunque è rimasto l'indolenzimento alle caviglie e sotto la pianta dei piedi. Tendinite? E' un effetto reversibile, anche se ci volesse qualche settimana? Dovrei avere delle attenzioni/precauzioni? E' il caso di fare dei controlli?
Grazie
[#4] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
16% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
gentile utente
sarebbe il caso di valutare se si tratta di tendinite e altri disturbi articolari, in attesa è consigliabile di non fare sforzi
[#5] dopo  
Utente 217XXX

Iscritto dal 2011
Buonasera e grazie. Ho smesso attività sportive (palestra, bici). Ho messo un po di ghiaccio. Sembra migliorato rispetto a ieri, almeno per il piede sinistro. Quando avrò novità le comunichero', in maniera di essere utile anche ad altri utenti.
[#6] dopo  
Utente 217XXX

Iscritto dal 2011
Buonasera. Ho ancora indolenzimento e senso di gonfiore ai piedi (pianta, talloni e caviglie) e alle mani (palmi, polsi). Mi sono consultato con un reumatologo che, a seguto di esame ecografico che ha eseguito lui stesso, non ha evidenziato segni di infiammazione di tendinopatia e tendine di achille nella norma, in sostanza i tendini risultano sani. Proverò a riperendere gradualmente un po' di attività fisica, anche per vedere come evolve la cosa. Le uniche attività che mi sono state sconsigliate sono la corsa ad altre che sollecitano in maniera repentina il tendine d'achille. Se ci sono novità le comunicherò, sperando di smaltire questi fastidi. Saluti.