Utente 360XXX
Egr.Dottore,
sono una donna di 48 anni. Ho da circa un anno degli episodi sporadici di pressione alta (155/105). La mia pressione solita è sempre. intorno a 115/80. İn genere succede in momenti diversi della giornata, me ne accorgo da brividi di freddo, per cui misuro la pressione e scopro appunto di averla alta. Inizialmente ogni due o tre mesi, poi sempre più frequentemente, per cui decido a febbraio di andare dal mio medico il quale mi consiglia di tenere un diario, con misurazioni fissate nell'arco della giornata, grazie alle quali scopriamo che non dipendono da uno stato emotivo o da un momento preciso della giornata, ma assolutamente random. Mi consiglia quindi una visita cardiologica, cosa che ho fatto insieme ad un elettrocardiogramma. A parte un soffio congenito non trova nulla, per cui mi prescrive il Triatec, una dieta sana, moto. Normale insomma. İl Triatec non l'ho mai preso, perché come consigliatomi dal medico, misuravo la pressione la mattina e trovandola a volte anche piú bassa del solito, non prendevo il farmaco. Però gli episodi si sono ripetuti.
Poi improvvisamente da maggio sono stata benissimo. Fino a settembre. Preciso che in questi mesi non è cambiato nulla rispetto a prima (stile di vita o alimentazione).
Tranne una settimana in cui ho preso l'Oki tre volte al giorno, dietro indicazione medica, per una forte nevralgia, proprio nel mese di maggio.
Quindi quando a settembre ho avuto il primo episodio di pressione alta dopo tanto tempo, ho preso l'oki e la pressione dopo mezz'ora è tornata normale. Coincidenza mi sono detta. Poi 15 giorni fa, uguale. Questa mattina di nuovo, ero a casa tranquilla, brividi di freddo improvvisi e la pressione 145/105. Ho preso una camomilla, ho bevuto tanto, ho aspettato un'ora circa come faccio sempre, ma non scendeva, per cui ho pensato di provare con l'oki e dopo mezz'ora è tornata normale.
İl mio medico dice che è impossibile, lo capisco, ma la coincidenza è particolare.
Poi cerco di aspettare sempre se cala con altri sistemi, prima di prendere l'oki.
Ora mi chiedo se è possibile una cosa del genere. Un' infiammazione in essere, una qualche forma di artrosi che mi fa alzare la pressione, per cui l'oki indirettamente diventa efficace?
Grazie se mi vorrete rispondere.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Le consiglio di fare un Holter pressorio delle 24 h nella stagione invernale e la lettura dell'art. http://www.medicitalia.it/minforma/cardiologia/1940-ipertensione-arteriosa-prevenzione-diagnosi.html.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 360XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio dottore.
Il mio medico me lo aveva prescritto, ma lo ritenne inutile perché gli episodi si ripetevano in un intervallo dì tempo più lungo di 24h, per cui sarebbe stato difficile "beccare" il momento.
Proverò a farne richiesta dì nuovo.
Deduco dalla risposta che lei esclude una qualche correlazione tra l'oki e il ritorno ad una pressione "normale".
Saluti
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
....ovviamente