Utente 393XXX
sono un docente di sostegno e seguo un ragazzo intelligentissimo e sempre allegro.
Il disturbo del linguaggio e della funzione motoria sono gli svantaggi che non risente, ma quello sull'abilità prassica è quello che purtoppo lo limita molto;Infatti è impossibilitato all' uso delle mani.
Per "tracciare" una linea deve,con la manosx, mantenere il polso della mano dx e sempre tremolante cerca di portare a termine la "fatica", COME LO POSSIAMO AIUTARE? ESISTE GIA' USILIO? GRAZIE.
[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Internullo
36% attività
8% attualità
16% socialità
CALTAGIRONE (CT)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2009
Certo...perchè non consulta i colleghi della chirurgia della mano del Cardarelli....sono disponibili oppure contatti il Dottor Limontini a Napoli sarà lieto di potervi aiutare.