Utente 744XXX
Gentilissimi Dottori e Professori
Vi ringraziamo anticipatamente per il tempo a me concesso.
Ho eseguito alcune analisi volte a valutare il mio grado di infertilità al fine di trovare le cause e se possibile le cure. Gli spermiogrammi fatti hanno grosso modo i seguenti valori:
Volume: 5,5
PH: 7,4
Coagulo: presente
Colore: giallognolo
Odore: nella norma
Liquefazione: completa
Numerazione: 2 mil/ml
Numerazione tot: 11 milioni

Motilità
all'eiaculazione:
- normale (progressiva lineare): 00
- diminuita (lenta, non progressiva): 28
- nulla: 72
a 120 minuti:
- normale (progressiva lineare): 00
- diminuita (lenta, non progressiva): 48
- nulla: 52
dopo capacitazione
- normale (progressiva lineare): 10
- diminuita (lenta, non progressiva): 45
- nulla: 45
vitalità (eosina 0,5%): 52% forme vive
agglutinazioni: assenti
forme tipiche: 36%
forme anomale: 64%
Principali anomalie:
della testa: allungata 32, microcefalo 4
della parte intermedia: resto citoplasmatico4, angolata 16
del flagello: avvitato 8
flagelli isolati: 0
spermatozoi in lisi: 0
cellule della spermatogenesi: 0.48 x 10alla6/ml
conclusioni
spermiogramma: oligoastenospermia
spermiocitogramma: morfologia nella norma, si osservano forme allungate e angolate.
Spermiocultura: niente da segnalare. Presenti numerose emazie e leucociti.

Ho eseguito anche i seguenti esami ormonali:
FSH = 2,69
LH = 3,06
T = 3.25
FT = 8,9 (8.9-43)
PRL = 9.8

L'eco-doppler testicolare non ha evidenziato nulla di rilevante.

L'andrologo consiglia GONASI 2000 1/F settimana x 2 mesi, MENOGON 75 2/F x 2 volte / settimana per 3 mesi. Ovviamente in preparazione di una ICSI.

Da quanto ho capito i miei esami sono contrastanti per quanto riguarda l'oligoastenospermia ed i livelli bassi di LH e FSH che dovrebbero essere elevati. L'andrologo che mi segue dice che la cura prescritta potrebbe avere effetto ma anche no.

Quello che non sono riuscito a capire è:
quali sono le cause della mia oligoastenospermia?
che percentuali di riuscita hanno le cure ormonali in un caso come il mio?
quali effetti collaterali mi dovrò aspettare dopo la cura sopradetta?
può essere una deficienza del cromosoma Y l'origine del mio problema?

Sarò grato a tutti coloro che vorranno cercare di chiarire i miei dubbi.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,il limite oggettivo della Sua (Vostra) situazione clinica e',come spesso accade,lo "scoprire" il problema in eta' matura...E' chiaro,quindi che,di fronte ad uno spermiogramma fortemente compromesso,il ginecologo proponga una ICSI.Noi androsauri (andrologi esperti) riteniamo che la terapia possa migliorare la spermatogenesi,sia quantitativamente che qualitativamente,come numerosi studi hanno,anche in tempi recenti, dimostrato.Infatti,anche con valori normali di gonadotropine,la terapia puo' avere un razionale,considerando la supposta minore valenza biologica delle gonadotropine endogene.E' evidente come non si possa garantire nulla sull'esito della stessa.L'andrologo di riferimento avra' certamente valutato la eventualita' (rara) di fenomeni collaterali.Non capisco se e' a conoscenza di delezioni del cromosoma Y o se e' solo un'ipotesi da confermare.Ci aggiorni in merito.
Cordialita'.
[#2] dopo  


dal 2009
Gent.mo Professore
Non sono a conoscenza di delezioni del cromosoma Y a mio carico. L'ipotesi mi è sorta leggendo sprovvedutamente alcuni siti internet. Poichè nessuno ha saputo indicare una possibile causa del mio problema, ho paventato il cromosoma Y come possibile artefice. Poichè farò le analisi genetiche a novembre e avrò i risultati solamente a fine dicembre, non vorrei fare una cura inutile se la natura del male è genetica. Ma siccome sono veramente confuso e non sono riuscito a capire molto dagli specialisti consultati, mi rivolgo a Voi con grande speranza. Nuovamente: è veramente impossibile sapere quali possono essere le cause della oligoastenospermia? capisco che non ci sia la certezza dell'esito della cura, ma mi pare di capire che in casi come il mio potrebbe risolvere il problema?
Mi scuso nuovamente per il disturbo arrecato e Vi ringrazio anticipatamente per la Vostra gentilezza.
[#3] dopo  


dal 2009
cortesemente, qualcuno potrebbe cercare di aiutarmi. Vi ringrazio anticipatamente.
[#4] dopo  


dal 2009
cortesemente, qualcuno potrebbe cercare di aiutarmi. Vi ringrazio anticipatamente.