Utente 384XXX
Buongiorno,richiedo un consulto in quest area per motivi diversi dal precedente,purtroppo e la seconda volta a distanza di circa un anno che mi capita un fenomeno spiacevole:improvviamente avverto tre o quattro extrasistoli ravvicinati e una breve tachicardia (150\160)bm e durante questa tachicardia vi e sempre un extrasistole che successivamente stabilizza il battito il tutto della durata di 6 o 7 secondi,ho paura perché sono episodi che e davvero impossibili registrarli all holter,ho eseguito un ecocardio ed un holter 24h un mese fa e apparte qualche BESV(5) e BEV (4) non ha registrato nulla,secondo voi cosa potrebbe essere ?grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Verosimilmente si tratta di aritmie sopraventricolari parossistiche.
Se tali episodi dovessero presentarsi con maggiore frequenza o durata, potrebbe essere opportuno uno studio elettrofisiologico per valutare la opportunita' di una ablazione.
Spesso gli holter non riescono a cogliere aritmie cosi rare nel corso dell'anno.
Per il momento stia lontano da caffeina, nicotina, energy drinks.
Arrivederci
[#2] dopo  
Utente 384XXX

Iscritto dal 2015
Dottore grazie,questi episodi hanno una durata massima di qualche secondo,con questa frequenza(a distanza di un anno) o durata,lei mi consiglia di fare qualche altro esame?sono uno sportivo e ho anche eseguito un test da sforzo risultato nella norma,potrei continuare a fare sport?o e consigliabile eseguire questo studio elettrofisiologico?
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
No, come le ho detto lo studio elettrofisiologico potrebbe essere consgliabile solo se tali episodi fossero piu frequenti e piu' prolungati.
Per cio che riguarda lo sport, se il rtest sda sforzo massimale risultasse negativo per aritmie indotte da sport, non vedrei alcun motivo di sconsigliarlo.
Arrivederci
[#4] dopo  
Utente 384XXX

Iscritto dal 2015
Grazie per la disponibilità,ne ho eseguito uno 10 mesi fa risultante nella norma(PA basale 130\80 FC 90bm-sforzo masimo raggiunto ,182bm e PA 175\85,buon recupero fisiologico della frequenza e pressorio e assenza di aritmie sottosforzo e in fase di recupero),buon lavoro e buonagiornata.