Utente 393XXX
Buongiorno ,
Ho 50 anni e soffro di insufficienza cardiaca di terzo grado(medio-severa) che progredisce lentamente. Vorrei sapere se è vero che in questi casi è preferibile bere non piu' di un litro d'acqua al giorno e se c'è una posizione migliore per dormire rispetto ad altre.
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Non ci sono posizioni predefinite. Sicuramente per motivi fisiopatologici dormira' meglio semiseduto.
La restrizione idrica non ha senso, e la terapia diuretica puo' avere effetti disastrosi se non oculata.-
Occorrerebbe sapere la sua funzione ventricolare sinistra (EF), la sua funzionalita' renale (azotemia cretainina, almeno) , la sua patologia di base (ischemica/miopcardiopatia) la sua terapia, per poterle essere di maggiore aiuto
Arrivederci