Utente 169XXX
Salve,

è da un paio di giorni che avverto un lieve bruciore all'altezza della bocca dello stomaco.

Premettendo che non fumo e non faccio uso di bevande alcoliche, in questi giorni mi è capitato di fare pasti piuttosto abbondanti(due cerimonie in 3 giorni), dove ho mangiato cibi un po' più elaborati del solito.

Altro sintomo che avverto è, in maniera più rara, il reflusso.

Di cosa potrebbe trattarsi?
Potrebbe essere preoccupante?

Quali rimedi potrei adottare per ridurre i sintomi?

Grazie.
Distinti saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, la sua problematica potrebbe essere compatibile con una gastropatia infiammatoria e reflusso gastroesofageo, ma per la terapia che esiste ed è efficace è necessaria una valutazione gastroenterologica.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 169XXX

Iscritto dal 2010
Salve,

sono andato dal mio medico curante, il quale ha associato i sintomi descritti, sia ai pasti abbondanti, sia al cambio di stagione.

Mi ha consigliato di evitare: pomodori, agrumi, bibite gassate, fumo, alcol, pietanze bollenti.

Quindi mi ha prescritto RIOPAN 40CPR MAST 800MG, da prendere massimo 3 volte al giorno, quando si presentano i sintomi.

Va aggiunto, anche, che sono una persona ansiosa, che si preoccupa per ogni sintomo che compare, più che altro a livello di organi interni; talvolta mi capita anche di essere nervoso, che penso influisca.

RingraziandoLa per il consulto, porgo distinti saluti.
[#3] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, il problema del l'ansia e dello stress può influire molto sulla sintomatologia, quindi curi anche questo aspetto.
Saluti