Utente 351XXX
Salve ho 52 anni, ho ancora il ciclo anche se comincia a dare qualche anomalia e in seguito ad una visita e ad ecografia mi è stata riscontrata una cisti ovarica all'ovaio sx. Fatte analisi CA125, Ca15, 3 e He4 risultate negative e una Rm con contrasto il cui risultato è il seguente: " Entrambi gli annessi presentano follicoli bilateralmente posteriormente a sx si apprezza formazione di circa 57 mm contenente multiple formazioni di verosimile natura cistica da valutare in ambito clinico (adenoma cistico ?, altro?) "
Il medico mi ha prescritto la pillola Yasmine da prendere per tre mesi e valutare l'evolversi della situazione. Eventualmente non cambiasse nulla ha previsto una rimozione in laparoscopia. E'corretto? Ho letto che la pillola dopo i 50 anni potrebbe portare problemi seri. E'così?
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Se si è sottoposta a regolari controlli MAMMOGRAFICI e senologici in generale , assumere per soli 3 mesi un estroprogestinico (pillola) non accde nulla.
In bocca al lupo, SALUTONI
[#2] dopo  
Utente 351XXX

Iscritto dal 2014
Grazie mille per la risposta, che ho letto solo ora. Faccio annualmente ecografia e mammografia e a parte un fibroadenoma di circa 8 mm. che ho da circa 10 anni che non ha mai allarmato i medici non ci sono problemi. Ne approfitto per chiederle un parere sulle analisi che ho ritirato qualche giorno fà:
OMOCISTEINA 11,2 µM/I (valori di riferimento 5-15) TEST DI RESISTENZA ALLA PC ATTIVATA 2,0 (valori di riferimento Ratio > 1,8)
Posso stare tranquilla?
Ringraziandola per la sua cortese attenzione e scusandomi per averle risposto in ritardo, colgo l'occasione per inviarle distinti saluti