Utente 393XXX
Spero qualcuno mi risponda al più presto. Ho 20 anni e sono sempre stata una ragazza piena di salute anche se ipocondriaca. A maggio ho preso per la prima volta la pillola anticoncezionale, senza però fare degli esami del sangue prima. L'ho smessa dopo una sola scatola perché mi daceva star male (gonfiori eccessivi). Faccio questa premessa perché da giugno soffro con forti dolori al braccio sinistro e al petto, che inizialmente erano dei semplici formicolii mentre adesso si presentano come vere e proprie fitte e sensazione di peso al centro del petto. Al pronto soccorso con elettrocardiogramma ed esami del sangue per cuore e fegato non hanno riscontrato nulla. Per sicurezza ho fatto anche un ecocardiogramma e il cuore è apposto. Dato i continui erutfi e rigurgiti si è pensato ad esofagite. Ho fatto la cura ma nulla è cambiato, anzi... I dolori sono passati anche all'altro braccio, al collo, alla mandibola, e alla gamba destra. Sento anche formicolio alla faccia, in particolare al lato sinistro. Potrebbe effettivamente essere il cuore? O un problema alle vene, una trombosi? Ho uno stile di vita abbastanza sedentario e stressante a causa degli studi, ma non sono in sovrappeso. Spero in una risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
no guardi lei non ha alcuna trombosi
lei ha uno stato di ansia generalizzato che il suo medico avrà sicuramente modo
di curare
arrivederci
[#2] dopo  
Utente 393XXX

Iscritto dal 2015
Quindi pensa che tra i sintomi elencati non vi siano problemi simili a trombosi?
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
no
arrivederci