Utente 835XXX
Buonasera,
da quando avevo 16 anni soffro di vari problemi di stomaco che sembrano irrisolvibili. Ho un metabolismo molto rallentato, ho sempre avuto aria nel basso ventre, che non riesco ad espellere in nessun modo.
Attualmente, a 23 anni, mi si sono accentuati altri problemi: esofagite da reflusso che mi comporta bruciori all'esofago e allo sterno, colon irritato e appendicite irritata.
oltretutto ho una formazione sottomucosa della grande curva dell'antro prepilorico, di 4x7 mm, più verosimile espressione di pancreas aberrante.
Quando vado a dormire ho sempre mal di schiena, e sento il fianco destro talmente pressato che mi sembra di avere un sasso che mi comprime.
Mi hanno dato delle cure per l'appendicite(ma non per il colon), ma non mi è passata e continua a farmi male nonostante gli esami del sangue siano nella norma, e ho problemi alla gamba destra(mi si "addormenta" spesso).
Cosa posso fare?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Boris Franzato
24% attività
4% attualità
12% socialità
CASTELFRANCO VENETO (TV)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Gentile utente, risulta sinceramente molto difficile poter formulare qualche ipotesi diagnostica e men che meno poterle dare qualche suggerimento se non si visitano casi come il suo.
Mi permetto solo di osservare che per l'esofagite da reflusso esistono delle cure, una volta stabilito il grado si esofagite e se coesiste ernia jatale, mentre non mi risultano esserci cure per "appendice irritata". Per il colon irritabile esistono vari rimedi che potrà trovare con l'aiuto di un gastroenterologo. Le consiglio pertanto, se non l'ha già fatto, di affidarsi ad un collega gastroenterologo e di seguirne i consigli che le fornirà.
Auguri.
[#2] dopo  
Utente 835XXX

Iscritto dal 2008
Grazie mille, seguirò il suo consiglio.