Utente 393XXX
Gentili medici,
Esiste una correlazione tra tiroide cronica con ipotiroidismo e HIV?
Grazie in anticipo
Saluti
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
Francamente non capisco la "ratio" della domanda!
Lei è HIV positivo ed ha un ipotiroidismo, ha solo un ipotiroidismo e ha paura di essere HIV positivo, ha altre motivazioni?
Lei andrebbe da un medico ponendogli un quesito come fa qui a bruciapelo?
Penso proprio di no!
Quindi se desidera una risposta sia più chiaro se non le riesce di essere più garbato.
Saluti,
Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 393XXX

Iscritto dal 2015
Gentile dottore,
Ho avuto un rapporto a rischio 5 anni fa e non ho ancora fatto il test. Ricordo che il rapporto non protetto risale alla prime due settimane di ottobre del 2010, il giorno stesso mi venne la cistite e dopo tre settimane febbre molto alta e cistite emorraggica. A novembre di nuovo febbre alta e tosse mista (fumavo molto), la tosse durò per circa un mese. A gennaio altro espisodio di febbre e ad aprile mi venne un fungo sulla pelle e sempre ad aprile la tosse ricomparve sino a maggio/giugno.In quel periodo ero all'estero e sono sempre stata una persona malaticcia.
Ho da poco scoperto di essere ipotiroidea e con tiroide di hashimoto. Oltre al valore del tsh elevato anche i valori dei linfonciti e gamma risultano lievemente alti e trigliceridi alti ma nei limiti ed ecco il motivo della mia preoccupazione.
Non me la sento si fare il test ora, vorrei prima terminare gli esami universitari.
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Cara signora
Nella pratica clinica una Hashimoto non è patognomonica di HIV positività.
Credo che se lei si liberasse adesso con il test del baco di essere HIV positiva, lei starebbe soggettivamente meglio, si sentirebbe meno malaticcia e avrebbe più sprint per terminare gli esami.
È un consiglio: chiaramente faccia come ritiene.
Spero sia in cura da un endocrinologo per la tiroidite.
Cordiali saluti,
Caldarola.
[#4] dopo  
Utente 393XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio. Secondo lei i sintomi che ho avuto nel 2010 possono essere stati provocati da un possibile contagio HIV? Io, stupidamente, non sapevo quasi sull'HIV e solo negli ultimi anni ho saputo delle cause che comporta e della sintomatologia.
Al momento devono ancora darmi una terapia per la tiroide, devo ripetere gli esami del sangue. Non riuscirei a sopportare lo stress mentale per l'attesa dei risultati del test ma lo farò sicuramente (mi mancano pochi esami per potermi laureare)
Saluti
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
Non vi è alcuna attinenza tra la cistite emorragica e una possibile infezione da HIV. Si tranquillizzi.
Io non so se il suo TSH alto si traduca in un quadro di ipotiroidismo subclinico perché non riporta i valori di FT4 o di ipotiroidismo conclamato.
In quest' ultimo caso deve procedere alla terapia sostitutiva con Eutirox perché diversamente si sentirà stanca, fiacca, depressa e affrontare gli esami diverrà piu arduo.
Spero di esserle stato d'aiuto.
Buona domenica,
Caldarola .
[#6] dopo  
Utente 393XXX

Iscritto dal 2015
Ha ragione, ultimamente non sto molto bene e ho i sintomi che lei ha riportato. Il mio endocrinologo mi ha consigliato di ripetere gli esami una seconda volta prima di iniziare la terapia. Tf4 e tf3 sono nella norma.
La ringrazio davvero per avermi dedicato del tempo.
Buona domenica anche a lei
Saluti