Utente 392XXX
Buongiorno,
la radiografia è di una mia amica, nata nel 1957.
L'esito della radiografia COLONNA VERTEBRALE LOMBO SACRALE:
"Accenno a rotoscoliosi lombare sinistro-convessa. Non evidenti cedimenti somatici. Muri posteriori allineati. Minime note di spondiloartrosi osteofitaria".

Volevo sapere il significato dell'esito della radiografia e se ci sono cose preoccupanti.

La ringrazio.

Cordiali saluti
Gennaro Mercante

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Konstantinos Martikos
28% attività
16% attualità
12% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2013
Un esame radiografico assume importanza solo quando viene abbinato al quadro clinico del paziente. In questo caso, il referto radiologico commenta un quadro di lieve scoliosi lombare, non vi è presenza di fratture vertebrali, le vertebre sono ben allineate sul piano sagittale (ossia sulla proiezione laterale) e vi è presenza di iniziali fenomeni artrosici che possono essere considerati nella norma per l'età.
La cosa importante è correlare questi reperti al quadro clinico della paziente ed ai suoi eventuali sintomi, per cui consiglio di chiedere innanzitutto il parere del medico Curante ed eventualmente, se ritenuto necessario, di effettuare una valutazione specialistica per patologie della colonna vertebrale.