Utente 384XXX
buongiorno cari dottori. nel 2013 mi sono sottoposto ad un intervento per la correzione del varicocele di 1°grado con scleroembolizzazione. a distanza di poco più di un anno ho una recidiva sempre di 1° grado e cmq sono in attesa per l'intervento con metodo tauber questa volta. avverto dei fastidi anche al testicolo destro da giugno ma dall'ecocolor doppler e dalla visita dell'andrologo non risulta nulla, ma io ad ogni modo continuo ad avere fastidi, come se ci fosse qualcosa che tocca il testicolo, e premetto che ho una piccola cisti che l'andrologo aveva gia visto in passato e anche durante l'ultima visita e che comunque non è stata considerata come un problema, ma mi preoccupa molto in quanto il testicolo destro può essere causa di tumore testicolare. di testa mia ho prenotato una ecografia testicolare che farò a giorni. volevo chiedervi se secondo voi il metodo tauber è meglio della scleroembolizzazione tradizionale e se dopo questo ennesimo intervento c'è rischio di recidiva. e poi ancora volevo chiedervi se sto agendo in modo giusto facendo una ecografia o se mi sto preoccupando senza motivo.
vi ringrazio per l'attenzione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
-sarebbe innanzitutto importante conoscere l'indicazione al trattamento del suo varicocele di I°: per problemi di fertilità? Per fastidi?
-la metodica Tauber prevede anch'essa una scleroembolizzazione (eseguita per via anterograda, cioè nel senso del flusso del sangue); le possibilità di recidiva sono basse ma non nulle;
-se il suo Andrologo ha ritenuto che tutto fosse a posto a livello testicolare, probabilmente l'ecografia che si appresta ad eseguire è una indagine non necessaria; è comunque innocua per la salute.
[#2] dopo  
Utente 384XXX

Iscritto dal 2015
Grazie per la sua risposta dottor Pescatori. Lo spermiogramma fatto non è da donatore di sperma ma neanche pessimo. Ho dei fastidi se per esempio cammino molto o se vado in moto o se sforzo ma non sempre. Ho passato L estate ad avere fastidio per tutto il periodo e questo mi ha spinto a fare controlli e la decisione di farmi operare per salvaguardare la salute del testicolo.
Grazie per L attenzione.