Utente 360XXX
Buongiorno,
oggi ho ricevuto i risultati di uno spermiogramma eseguito venerdì mattina, richiesto dal medico a seguito della rilevazione di un varicocele di media entità. Ho già prenotato la visita per fare vedere i risultati all'urologo-andrologo, ma è fra una settimana ed io vorrei sapere se i dati sono buoni oppure no, sia per il versante fertilità che per quello riguardo ad un'eventuale operazione che l'urologo prospettava a seguito della lettura dei risultati.
Questo è ciò che risulta:

ESAME MICROSCOPICO
Numero spermatozoi per eiaculato 112 milioni (> 39 milioni/eiaculato)
Concentrazione per ml 35 milioni/ml (> 15 milioni/ml)
Vitalità 80 %
Zone di agglutinazione assenti

Motilità
totale mobili (PR+NP) 70.0 % (nella norma > 40%)
progressivi (PR) 60.0 % (nella norma > 32%)
non progressivi (NP) 10.0 %
immobili 30.0 %

Morfologia
forme normali 33.0 % (nella norma > 4%)
anomalie della testa 33.0 %
anomalie del tratto intermedio 17.0 %
anomalie del flagello 10.0 %
anomalie multiple 7.0 %

Cellule rotonde (della linea germinale) 0.6 milioni/ml
Leucociti 0.2 milioni/ml (nella norma < 1 milioni/ml)

Certo di una Vostra risposta vi ringrazio fin d'ora per l'attenzione che vorrete darmi

Buona giornata

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
il suo spermiogramma è nella norma; se lei non ha significativi fastidi determinati dal varicocele non parrebbe esservi indicazione a correzione del varicocele per sue ipotetiche ricadute sul versante fertilità.
[#2] dopo  
Utente 360XXX

Iscritto dal 2014
Grazie Dottore per la sua risposta! Ciò che mi preoccupava era il valore del 33% della forma normale degli spermatozoi, in quanto ho letto su qualche forum medico (probabilmente sbagliando, me ne rendo conto) che un valore, a differenza di quanto riportato anche sul referto, sotto il 50/60% di forme normali sia da considerarsi patologico