Utente 307XXX
Buonasera, sono un ragazzo di 20 anni e oggi pomeriggio mentre ero a scuola avverto un forte dolore allo sterno, precisamente al lato sinistro dello sterno. Il dolore è abbastanza forte e non fisso, nel senso che non sento dolore in continuazione ma si ferma, poi dopo qualche secondo viene il dolore anche al dente sinistro (è cariato) accompagnato da questa "fitta" localizzabile come spiegato prima. Ho paura che possa essere il cuore, in passato ho sofferto di attacchi di panico e credo di soffrire ancora.. Devo chiamare il 118? Grazie per la lettura e scusate il disturbo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
No, gentile utente, non deve chiamare il 118, ma il suo picoterapeuta, informandolo delle sue paure...il cuore non c'entra. E' la sua mente che ritiene che ne sia responsabile per effetto della sua ansia patologica. La sintomatologia riferita è compatibile con banali risentimenti muscolari.
Saluti
[#2] dopo  


dal 2016
Gentilissimo dottor Rillo,

La ringrazio per la sua risposta molto confortevole! Mi ha confermato che i dolori al petto non hanno a che fare con il cuore e questo mi tranquillizza. La ringrazio ancora

Cordiali saluti
[#3] dopo  


dal 2016
Dottore scusi se la disturbo, ma è da circa 20 minuti che avverto dolore al braccio sinistro e un senso di oppressione al petto e dietro la schiena... È grave? Lei che mi consiglia?
[#4] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Nulla. Non pensi al suo cuore. Lei ha 19 anni e le probabilità di avere problemi cardiaci sono identiche a quelle di avere una tegola sulla testa camminando per strada....
Se continua così avrà bisogno di uno psicoterapeuta, non di un cardiologo
[#5] dopo  


dal 2016
Gentile dottore la ringrazio.

Dottore poco fa mi è venuto un senso di svenimento che tutt'ora ho, accompagnato da debolezza, freddo e battito "debole". Mi sto spaventando molto e sento che sto per morire.