Utente 393XXX
Buongiorno,
ho 48 anni e da vent'anni soffro di disturbi di erezione,ho eseguito tutti gli esami possibili,ecocolordoppler compreso,ma non hanno riscontrato nessun problema.Da anni sono in cura psicologia,ma senza risultati.
Ora a causa di dolori alla schiena, da una R.M.N. della colonna lombare risultano questi problemi:
L3-L4: lieve protrusione circonferenziale del disco.
L4-L5: protrusione di grado più significativo del disco, che impronta ad ampio raggio il sacco durale e determina parziale impegno foraminale bilaterale.
L5-S1: discopatia degenerativa con lieve protrusione discale prevalentemente lateralizzata a destra, ove si rileva parziale impegno foraminale ed iniziale conflitto radicolare L5 omolateralmente.

E' possibile che la causa sia in qualche problema della colonna lombare?Ringrazio anticipatamente per le risposte

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
in senso stretto no, ma il dolore potrebbe bloccare ogni velleità. I centri della erezione midollari sono più alti di un paiio di segmenti.