Utente 255XXX
La mia ragazza ha da sempre avuto dei cicli irregolari e, dopo una visita ecografica presso la sua ginecologa, ha scoperto di avere le ovaie policistiche. Quello che vorrebbe sapere è se la cura per regolarizzare il suo ciclo prescritta dalla sua ginecologa, cioè l'assunzione a vita di una bustina al giorno di Clositol sia una buona cura o sarebbe meglio la pillola? Nel caso in cui anche voi consigliate il Clositol, esiste qualche farmaco generico che non costi uno sproposito come il Clositol? Vista l'assunzione a vita, 18 euro per 20 bustine son parecchi soldi! E poi, le ovaie policistiche sono un problema che va curato assolutamente o ci si può benissimo convivere a patto di avere un ciclo irregolare?
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prima di tutto va chiarito se si tratta di una vera sindrome dell'ovaio policistico con tutti i parametri di laboratorio allegati, o si tratta di un ovaio MULTIFOLLICOLARE che è ben altra cosa.
Sono d'accordo sull'uso della pillola contraccettiva, che in attesa di una futura gravidanza risulta sicuramente terapeutica , oltre che contraccettiva, senza nulla togliere all'inositolo (clositol )
Quindi sono d'accordo con lei
SALUTI