Utente 384XXX
Posto questa domanda qui sperando sia la sezione giusta.
Ho dei dubbi che mi stanno rendendo la vita un'inferno.
1) L'utilizzo di aureomicina ( a base di tetracicline ) da parte dei miei coinquilini può interferire con l'assunzione della pillola. Premetto, io non la utilizzo, ma i miei coinquilini si e potrebbero toccare le mie cose e magari mettendole in bocca ( ho il vizio di masticare le penne ) magari si possa creare un problema. E' necessario che io lavi tutta casa per una cosa banale cosi?
2) ho utilizzato delle lavande vaginali Neoxene ( Colerexidina digluconato 0,2%; calendula officinalis; acido glicirretinico; glicerina; disodio cocoanfodiacetato; glicole propilenico; acido lattico; sodio benzoato; acqua.) una volta una bottiglia mi si apri in borsa mentre la trasportavo, bagnando quasi tutto. Stessa domanda precendente, il contatto con questi oggetti " sporchi " e la conseguente messa in bocca di penne dita ecc.. può creare interferenza
3) il melograno può creare interferenze?

Mi scuso per queste domande, ma sono veramente disperata... vi prego pertanto di prestare attenzione alle mie domande, e rispondermi se potete perchè sto veramente molto in ansia
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Questo comportamento rende la sua contraccezione un inferno.
Non sono molti i farmaci che interagiscono con la pillola, ma parliamo di farmaci assunti in via sistemica, non per uso topico ( creme , lavande , colliri, ecc) ne tanto meno alimenti .
Le sostanze non vengono assorbite tanto facilmente se preßenti su oggetti presenti in casa .
Quindi le consiglio di cambiare atteggiamento per evitare che la contraccezione diventi un supplizio.
Saluti