Utente 392XXX
Salve
Vorrei sapere se posso eseguire il test x la Sifilide dopo una cura antibiotica x stafilococco...x essere preciso ho fatto 15 gg di levoxacin 500 ,terminati il 16/10 e il 17/10 ho iniziato la cura antimicotica con Sporanox che terminerà domani 25/10...posso fare il test sopracitato in data 28/10 ,quindi a 3 gg dalla fine sporanox e 10 dalla levoxacina,senza rischiare che possa influenzare il test?? Preciso che tale test avviene a 13 settimane dall'evento e che ne ho giá fatto uno a 8 settimane con esito neg...ma lo ripeto x una lesione spuntata nel mezzo ai glutei...il test in questione é quello VDRL e TPHA o qualcosa del genere...aggiungo che faró anche quello x hiv che hó giâ fatto a 45 e 83 gg di 4 gen in reparto mst delle Scotte di Siena,con esito neg..
Grazie
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
16% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Salve,
La terapia antibiotica può modificare il decorso clinico della Sifilide ma non il quadro sierologico.
Può quindi effettuare sia VDRL che TPHA tranquillamente a tre mesi dal rapporto a rischio, tenendo conto che se si è infettato con il Treponena Pallidum il TPHA resterà come cicatrice immunologica per il resto della sua vita e comunque per moltissimi anni.
Saluti,
Caldarola.
[#2] dopo  
392697

dal 2018
Buonasera dott. Caldarola,
la ringrazio della risposta, premetto che in settimana andrò anche dal mio dermatologo per una valutazione della lesione in questione,ma vorrei sapere se il precedente test x la lue che ho fatto ha 8 settimane e risultato negativo é secondo lei affidabile, perché non riesco a capire se questo test va fatto dopo la comparsa del sifiloma oppure non ha nulla a che vedere....