Utente 220XXX
Buonasera. Sono una donna di 43 anni. Ho notato per caso che l'arco costale sinistro è molto più sporgente del destro. È visibile ad occhio nudo ( sollevando il seno sinistro) ed al tatto è molto più spesso di quello destro.
Non so se sia sempre stato così oppure si sia modificato di recente. Non ho alcun dolore nè spontaneo, né alla palpazione o legato ai movimenti del corpo. Da qualche mese ho perso 3 kg e il mio addome, che prima era più gonfio, si è sgonfiato. Potrebbe essere che prima non si notasse e ora si? Cosa potrebbe essere? Ci sono esami da fare?
Purtroppo per problemi lavorativi ho difficoltà a recarmi dal mio medico a breve. Grazie.
[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Corbucci Vitolo
24% attività
4% attualità
12% socialità
RICCIONE (RN)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2014
Buongiorno.
Cara signora riferisce di avere un problema ma poi non vuole recarsi dal suo medico: credo che le due cose siano contrastanti!
Il fatto che lei riferisca una differenza di conformazione e spessore tra l'arco costale di destra rispetto a quello di sinistra, senza dover obbligatoriamente pensare ad una patolgia, potrebbe essere semplicemente una differenza anatomica che lei non aveva osservato prima o che si è accentuata (le persone non sono simmetriche in modo preciso).
Credo che non debba preoccuparsi ma deve fare sicuramente fare una visita medica perchè la salute è prioritaria ad ogni altra cosa!
La saluto cordialmente.
[#2] dopo  
Dr. Giuseppe Corbucci Vitolo
24% attività
4% attualità
12% socialità
RICCIONE (RN)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2014
MEDICITALIA.it propone contenuti a solo scopo informativo e che in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante.
[#3] dopo  
Utente 220XXX

Iscritto dal 2011
Gentilissimo dottore la ringrazio moltissimo per la sua risposta. Ha ragione sulla priorità della salute ma, non è semplice trovare il tempo per se stessi quando la vita quotidiana ( lavoro, famiglia, casa) non si concilia con gli orari di ambulatorio del medico.
Riguardo al problema che ho esposto secondo lei è sufficiente una visita dal medico di base o è necessaria una visita specialistica? Grazie