Utente 180XXX
Buongiorno.
La mia domanda riguarda i testicoli.
Mi succede ormai dall'adolescenza che con l'acqua fredda o comunque non prticolarmente calda, i miei testicoli salgano, fino ad uscire dalla sacca ove normalmente risiedono, arrivando fino a sopra l'attaccatura del pene.
Sono a conoscenza che col freddo gli stessi si ritirino, ma questo mio problema
Mi impedisce di fare una nuotata sia in piscina che al mare perché oltretutto mi porta dolore.
In attesa di un Vs gentile consiglio vi auguro
Buona giornata

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,il riflesso cremasterico,muscolare,permette ai testicoli di risalire nel canale inguinale in seguito a stress termico,erezione etc..Non esiste una terapia farmacologica e quella chirurgica basata sulla fissazione del/i testicolo/i nello scroto,la prenderei in considerazione solo in caso di dolenzia costante e spiccata.
Comunque,esegua un ecocolordoppler penieno ed uno spermiogramma,assieme
ad un controllo presso un esperto andrologo.Cordialità.