Utente 388XXX
Salve, vi scrivo più per un consiglio che per un consulto.
Per due anni con il mio compagno abbiamo avuto rapporti completi e non, senza dar peso alla cosa e senza impegno, non abbiamo dato conto a giorni in particolare o a farlo con costanza (alcuni mesi non avevamo alcun rapporto a rischio, altri solo uno e così via). In due anni non abbiamo avuto nessun risultato positivo (nonostante io abbia preso chirofol 500 per dei mesi a causa dell'ovaio multifollicolare).
Nel mese di Luglio mi è stato diagnosticato l'ovaio policistico ed abbiamo iniziato una ricerca un pò più costante (abbiamo rapporti completi ogni volta, salvo rare eccezioni, ma comunque senza contare giorni o calcolare il periodo fertile e senza l'aiuto di alcun medicinale -ho interrotto anche il chirofol-), considerando che nel mese di ottobre abbiamo avuto solo un rapporto e quindi il mese non è stato ''sfruttato'', ad oggi (a 3 mesi di tentativi più assidui) il ciclo è ancora puntuale.
Considerando che il mio ciclo si è regolarizzato da solo, ed è diventato di 29 massimo 30 giorni e che ogni mese ho perdite da ovulazione, cosa posso fare per aumentare le possibilità? posso sperare di rimanere incinta?
il mio compagno ha fatto due spermiogrammi risultati uno non valido e l'altro ,a detta del medico, non valutabile e quindi da non tenere in considerazione (perchè nonostante i valori siano nella norma, uno -fondamentale- pare sia ''inesistente in natura''. Per non stressarci troppo abbiamo deciso di interrompere i controlli per il momento).
Mi affido a voi per avere qualche parola di conforto e per, se possibile, trovare una soluzione... Spero tanto mi possiate aiutare.

cordialmente
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
In questi casi consiglio una tantum un monitoraggio ecografico dell'ovulazione , per controllare se avviene effettivamente l'ovulazione (scoppio del follicolo) con adeguata produzione di progesterone da parte del corpo luteo.
Per questo motivo si dosa il progesterone in 22^ e 24^ settimana del ciclo.
E' importante eseguire uno spermiogramma dopo 4 giorni di astinenza sessuale ed una eventuale spermiocoltura.
Tutto ciò non è invasivo ed è il minimo indispensabile.
In bocca al lupo!
[#2] dopo  
388034

dal 2016
grazie dell'aiuto, mi attiverò subito per gli esami necessari, spero vivamente di poter risolvere i miei problemi qualora essi ci siano,
cordiali saluti