Utente 394XXX
Buongiorno a tutti e grazie per leggermi,
Vi scrivo a nome di mia mamma, paziente di 76 anni leggermente over rispetto al normo peso (altezza 1.55m per 68 kg di peso) ipertesa (in cura con lobivon) e emotiva.

Ultimamente, dopo la perdita dio mio papà avvenuta 2 anni fa ed in seguito ad alcune beghe organizzative, ha riscontrato un aumento del battito cardiaco fino a 130 bpm.

Ritrorna poi a 85/90 pbm.

Prima lei aveva un battito medio di 65 bpm.
In seguito a visita cardiologica sta facendo uso di Pradaxa 2 al giorno e nuova pastiglia della pressione Seloken.
La pressione è sempre ottimale, i battiti intorno a 85/90.
Il cardiologo sostiene che dovrebbe sottoporsi a cardioversione elettrica.
volevo sapere se è pericolosa come intervento e se è dolorosa.

Quali sono i rischi?
e i battiti dovessero restare a 85/90 sono pericolosi?
grazie mille, forse pongo domande banali, ma dato che il mio papà è mancato improvvisamente per un arresto cardiaco, sono un po' ipocondriaca.
Vi ringrazio infinitamente

monica

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Cara signora
ma qual è la diagnosi ????
E' una fibrillazion atriale ???
E' un Flutter atriale tipico ????
Se parliamo di una delle due aritmie che ho menzionato tenga presente che l'ansia o lo stress non ne sono la causa, ma il rapporto è stretto con una ipertensione magari non ben controllata. Per questo la misurazione pressoria classica non è sufficiente per stabilire se i valori sono sotto controllo o meno. Le consiglio di fare un Holter pressorio delle 24 h e le suggerisco la lettura dell'art. http://www.medicitalia.it/minforma/cardiologia/1940-ipertensione-arteriosa-prevenzione-diagnosi.html
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 394XXX

Iscritto dal 2015
Gentilissimo dr. Rillo,
scusi la confusione. La diagnosi è Flutter Atriale (non c'è scritto Tipico) legato ad un' ipertensione pluridecennale sempre ben controllata.

L'Holter la mia mamma lo ha già fatto in precedenza e non ha segnalato anomalie. Il disturbo si è presentato improvvisamente nell'ultimo mese.

Provvederemo a rifare esami.
Grazie davvero profondamente per la Sua disponibilità

monica
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Per il Flutter atriale sarebbe auspicabile una diagnosi più precisa poichè se tipico può essere completamente eliminato senza difficoltà tecniche con una semplice ablazione transcatetere con RF. le consiglio di affidarsi a un bravo aritmologo (un cardiologo con particolare esperienza in alterazioni del ritmo cardiaco).
Saluti
[#4] dopo  
Utente 394XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio infinitamente Dr. Rillo.

buona giornata

monica