Utente 315XXX
gentilissimi specialisti.come senpre molto disponibbili nelle esaudienti risposte.ho un quesito vorrei avere un vostro parere .grazie
eseguto in data 29/10/2015..lo specialista mi ha detto quesito non molto buono.è cosi?
ecocardiogramma mono-2d,dopler e color-doppler
conclusioni
l'esame mostra ventricolo sinistro nei limiti per dimensioni.con normali spessori e buon movimento globale di parete.
normali appaiano le dimensioni della radice aortica.atrio sinistro ingrandito.
sclerosi aortica.
alterata compliance ventricolare sinistra.lieve regurgito mitralico e tricuspidale

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Gentile utente
lei ha solo un atrio sinistro ingrandito e un'alterata compliance ventricolare che sono segni tipici di chi soffre di pression arteriosa elevata. Se lei è iperteso faccia unja verifica sull'efficacia della terapia osservata con un Holter pressorio delle 24 h. Per l'atrio sinistro dilatato occorre escludere che lei abbia episodi di fibrillazione atriale parossistica (magari senza sintomi e quindi che non sa di avere).
Saluti cordiali
[#2] dopo  
Utente 315XXX

Iscritto dal 2013
grazie della esaudiente risposta.che esame devo fare?per escludere e capirefibrillazione atriale.per capire cosa e come mi devo muovere.grazie aspetto se cortesemente mi puo rispondere.
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Guardi diagnosticare una fibrillazione atriale asintomatica non è semplice se è del tipo parossistico (ossia che va e viene e quindi non è costantemente presente nl tempo). Lei però non mi ha detto se ha già una diagnosi di ipertensione o meno...
comunque un primo passo che può esser fatto nella diagnostica dell'uno e dell'altro problema (che spesso sono coesistenti) è di misurare la pressione arteriosa frequentemente con un apparecchio elettronico dotato di capacità di riconoscimento della fibrillazione atriale, in modo da rilevarla anche se lei non l'avverte. Oramai sono strumenti di facile reperimento nelle farmacie e nelle sanitarie.
Cordialità
[#4] dopo  
Utente 315XXX

Iscritto dal 2013
grazie di nuovo.le faccio presente gentilissimo specialista.che .mi sono recato dal medico di famiglia questa mattina oggi 30/10 /15.e o fatto notare il suo prezzioso scritto .dicendomi che a detta di lui medico di famiglia.io non appartengo alla categoria sopra descritta .avendo notato ecocolordoppler che per lui r non da segnali di 2fibrilazione atriale"vedendolo sul tracciato del suddetto esame eseguito.
io mi sono fatto prescrivere holter pessorio delle 24 ore con diagnosi "ipertensione"
per il 2/11/2015 ore 8;15.con questo la ringrazzio della sua professionalità.e le faccio sapere come andato holter.grazie
[#5] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Se bastasse essere medico di base per valutare i problemi cardiologici non ci sarebbe bisogno dei cardioologi....
L'Holter pressorio può aiutarla a stabilire se lei sia o meno iperteso, ma non da informazioni sull'eventuale presenza di fibrillazione atriale (ripeto parossistica)...per quello le confermo il consiglio già dato.
Saluti
[#6] dopo  
Utente 315XXX

Iscritto dal 2013
grazie della sua preziosa disponibilità.avrei piacere se in seguito posso di nuovo contatarla di nuovo per i suoi preziosi consigli.da specialista
[#7] dopo  
Utente 315XXX

Iscritto dal 2013
scusi se ancora la disturbo.ma penso sia inportante.io assumo da febbraio 2010 dopo un holter pressorio.1/2 nebilox 5mg
grazie di nuovo.