Utente 343XXX
Due anni fa mi era venuta una verruca sul decolleté ed era stata tolta col laser dal dermatologo. Ora me ne sono uscite altre cinque sempre sul decolleté. Considerato che l''altra volta col laser mi è rimasta la cicatrice.. posso utilizzare un altro metodo per farle andare via? Ho provato vasesal 20 prescrittomi dal dottore ma a distanza di due settimane la situazione è rimasta invariata.. ho visto la pubblicità di Wartner con l''azoto liquido..potrebbe essere una soluzione o visto che la zona è delicata rischio di fare dei danni? Oppure l'unica soluzione è il laser? C'è il rischio che mi riempia di verruche? Grazie..

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentilissima

Non faccia automedicazione! Si rivolga al dermatologo per capire che tipo di verruche siano (piane? Volgari? Seborroiche?) e che detengono per ciascuna un approccio possibile. Dal laser ultrapulsato a basso dosaggio (per ridurre al minimo le cicatrici) alla dtc si valuteranno le possibilità.
Cari saluti
Dr Laino
[#2] dopo  
Utente 343XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio. Mi sono rivolta ad un dermatologo la scorsa settimana e mi ha detto che non si tratta di verruche ma di fibromi e me li ha bruciati con laser.. Il problema è che ora me ne sono usciti altri tre.. C'è un motivo per cui vengono? come posso fare per evitare che continuino ad uscirne di nuovi? posso fare qualcosa per prevenirli? Grazie.
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Beh i fibromi (penduli) non escono come i funghi e non credo che lei abbia avuto un'esplosione di questi fenomeni tutti assieme. Non c'è nulla per prevenirli.

cari saluti
Dr Laino
[#4] dopo  
Utente 343XXX

Iscritto dal 2014
Quindi il dermatologo ha sbagliato diagnosi? Li ha bruciati e mi ha detto che erano fibromi.. Mi consiglia di rivolgermi ad un altro specialista? Se i fibromi nn crescono come funghi cosa potrebbero essere? Lo so che è necessaria una visita per ipotizzare qualcosa.. ma in via generale cosa potrebbero essere? non so più cosa fare.. continuano a crescerne di nuovi.. la ringrazio per la pazienza..
[#5] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Di certo non posso controvertire diagnosi di terzi colleghi ai quali va la mia massima fiducia. Non conoscendo il caso clinico ogni mia supposizione ulteriore potrebbe essere destituita di fondamento alcuno.
credo comprenderà che la visita di controllo sia necessaria

cari saluti ancora
Dr Laino