Utente 392XXX
Salve, ho 32 anni,faccio saltuario uso di lenti a contatto da oltre 15 anni, sono miope ed astigmatico. Il problema nasce a fine Giugno quando nella parte bianca dell'occhio destro mi appiono questi capillari, 2 esattamente che nonostante poi un uso successivo di collirio (systane ultra per diverse settimane 2 gocce al giorno e Cortivis per 10 giorni(che poi ho preferito interrompere perchè è idrocortisone), i 2 capillari non vanno e via e li ho tuttora con leggera congiuntivite sotto la sacca di entrambi gli occhi
oD -4.50 -2.25
oS -4 -2

Negli anni precedenti l'oculista mi ha diagnosticato una astenopia accomodativa con congiuntivite (forse ancora persistente e che si è evoluta nei 2 capillari e con un rossore in emtrambe le sacche dei due occhi?) e fondo oculare coroidosi miopica lieve con congiuntivite ma non c'erano i 2 capillari che sono comparsi 3 mesi fa e non sono spariti nonostante trattamente con systane ultra ripeto

http://s30.postimg.org/xk0xwjy7x/Immagine_006.jpg

[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
mio caro amico
anche io sono nato nella sua citta’

oltre a questo lei ha una anisometropia
ed abusa delle lenti a contatto

le allego un mio articolo sull’argomento

buona giornata

spero che la situazione climatica sia migliorata

“Rischio infettivo da lenti a contatto"

Fattori di rischio di cheratite batterica in soggetti che usano quotidianamente le lenti a contatto

Mentre da parte di molti studiosi vi è stata sempre una grande attenzione sui rischi di cheratite batterica legati all' uso notturno o prolungato di lenti a contatto, Stapleton et all. (p 1516) hanno orientato la loro ricerca sui fattori di rischio legati all’uso giornaliero di lenti a contatto, che rappresentano il 50% degli individui che contraggono questa grave patologia: la chearatite batterica.

In questo studio prospettico di 12 mesi, basato su una popolazione omogenea, condotto in Australia e che ha coinvolto 90 utilizzatori giornalieri di lenti a contatto con moderata e severa cheratite e l'effettuazione di circa 1090 visite mediche oculistiche di controllo, gli autori hanno trovato che:

sia coloro che conservavano le lenti a contatto in contenitori igienicamente scadenti,

sia coloro che procedevano alla sostituzione dei liquidi e dei contenitori raramente

presentavano un enorme rischio di contrarre una forma da moderata a severa di cheratite microbica per questo gruppo di pazienti che usa lenti a contatto tutti i giorni.

Gli autori hanno sottolineato anche che una maggior cura nell’igiene dei contenitori delle lenti, associata un ottimizzazione della pratica di sostituzione frequente dei liquidi conservanti può arrivare a far diminuire del 62% la carica batterica ed il conseguente rischio di infezione.

Altri fattori di rischio sono associati:

all’uso notturno occasionale di di lenti a contatto (quante dimenticanze di toglerle),

al fumo e

alle classi sociali più agiate.

Gli autori concludono che l'informazione e l’educazione dei pazienti sui gravi fattori di rischio associati all’uso di lenti a contatto può ridurre considerevolmente la gravità e la possibile incidenza di queste gravi patologie.



Fonte: il lavoro è stato pubblicato su OPHTHALMOLOGY Volume 119, numero 8, agosto 2012 da Fiona Stapleton e collaboratori. www.aao.org
[#2] dopo  
Utente 392XXX

Iscritto dal 2015
dottore mi scusi quindi dovrei usare antibiotici e non usare più lenti a contatto? rischio gravi complicazioni se non uso antibiotici? come vede la salute presente e futura del mio occhio?
l'astenopia accomodativa e la coroidosi miopica con congiuntivite diagnosticatami 1 anno fa per cui mi fu prescritto l'uso di systane e Cortivis inoltre in presenza di miodesopsiuache per me sono insopportabili, fin quando ho iniziato a indossare lenti a contatto (ovvero 12-13 anni), cosa significa?
Han tutte correlazioni?

Grazie
Questo un ingrandimento della foto

http://postimg.org/image/u6t2i06sh/
[#3] dopo  
Utente 392XXX

Iscritto dal 2015
dottore anisometropia perchè la miopia è diversa?
cosa comporta o ha comportato e comporterà nel corsod ella vita visto che ne ho 31 da oltre 15 anni faccio uso di occhiali?
mi può rispondere per favore anche alle domande precedenti ? Grazie
[#4] dopo  
Utente 392XXX

Iscritto dal 2015
che devo fare?
[#5] dopo  
Utente 392XXX

Iscritto dal 2015
dottore sto usando tobrastill collirio 3 volte al giorno , ma nulla...non scompaiono...