Utente 394XXX
Salve dottori.vi chiedo un'opinione su alcuni sintomi che mi fanno essere preoccupato.è già un pò che ho la sensazione di avere il battito spesso accelerato,e in effetti mentre al mattino sveglio varia normalmente dai 65 ai 75 durante il resto della giornata mediamente è 85-90 e ho episodi di tachicardia anche piuttosto forte.quel che mi preoccupa piu della tachicardia è l'intensità del battito,ho palpitazioni e a volte mi sembra come uscisse dal petto.questo mi capita in alcune situazioni particolari,dinamiche(tipo se salgo le scale ma anche se mi abbasso a raccogliere qualcosa)ma anche mentre assumo determinate posizioni a letto come mettermi sul lato sinistro o a pancia in giu e in quel caso sento davvero un battito accelerato ma soprattutto molto forte come intensità e ho sensazione di fitte al torace e di dover espellere aria,come se avessi qualcosa che risale e mi fa sentire il cuore in gola.ho avuto episodi anche di tachicardia oltre i 120 bpm,pensavo questo battito accelerato e le palpitazioni potessero essere dovute alla pressione perchè spesso accompagnate anche da sensazione di calore ma la mia p.a.è quasi sempre 120 80.non so come fare perchè appena o faccio un movimento o sono nelle posizioni descritte ho questo malessere e queste palpitazioni.altra cosa poi quando sono sdraiato vedo chiaramente il mio addome battere,certe volte in maniera anche molto visibile,eppure non sono obeso ma neanche magro visto che sono 1.72 per 76 chili e un po di pancetta ce l'ho.ho fatto per altro una visita cardiologica ad aprile con eco e non è venuto fuori niente,2-3 ecg in uno dei quali c'era anche tachicardia ma sinusali negli ultimi mesi,emocromo e funzione tiroidea e anche li tutto ok e per quanto riguarda l'addome una eco addome completo dove in realtà di aorta non si parlava proprio ma mi dicono che se ci fossero stati problemi l'avrebbero vista chiaramente.voi che ne pensate,io mi sento stanco spesso e questi sintomi sia cardiaci che addominali mi danno tanta preoccupazione.

Saluti Distinti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Penso sinceramente che lei abbia pro lei di ansia.
Per ciò che riguarda le,palpitazioni esegua un holter cardiaco
Per ciò che concerne l aorta addominale se in è stata menzionata nel referto eco si ifica che é nella norma
Arrivederci
Cecchini
[#2] dopo  
Utente 394XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio molto dottore.ho omesso colpevolmente di dire che uno degli ecg l'ho fatto in p.s. durante uno degli eventi descritti e si parlava solo di tachicardia sinusale.ritiene comunque utile un holter?

Cordialità
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
si
[#4] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Penso sinceramente che lei abbia pro lei di ansia.
Per ciò che riguarda le,palpitazioni esegua un holter cardiaco
Per ciò che concerne l aorta addominale se in è stata menzionata nel referto eco si ifica che é nella norma
Arrivederci
Cecchini