Utente 394XXX
Salve, in merito alla recente scoperta di quella che viene definita fimosi (nel mio caso riesco solo appena appena a scoprire la parte iniziale del glande) vorrei sapere come prima cosa dato che ho notato la presenza di numerose vene lungo il prepuzio (ora non vorrei sbagliare termine ma comunque lunga la pelle che ricopre tutto il pene), nel caso di circoncisione o comunque di asporto di una parte di pelle che consenta appunto la possibilità di scoprire il glande, nel mio caso non sarebbe pericoloso dato che sono presenti tali vene ?
In secondo luogo, al 2015 quali sono le cure/interventi che consentano di risolvere la fimosi ?
Esiste un metodo risolutivo diverso che escluda il ricorso ad interventi chirurgici ?
Infine un piccolo dubbio, per discutere di tale questione di persona per prenotare una visita da un andrologo devo fare richiesta dal medico di famiglia giusto ?
Gradirei delle risposte il più dettagliate possibili e ringrazio tutti i dottori che possano aiutarmi a risolvere tale problema.....

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
1) E' normale che la cute del prepuzio è irrorata da vene ed arterie: esse vengono legate, sezionate o causticate; fa parte della normale tecnica chirurgica.

2) La terapia più accreditata "sempre che di fimosi" si tratti è la tecnica chirurgica di circoncisione. Eventuali altri rimedi non sono scientificamente validati in ambito urologico e vanno bene per le fimosi lievi o presupposte tali

3) Se sceglie il SSN è necessario prenotare la visita con impegnativa del medico curante
4) in ogni modo diagnosi definitiva e tutti i suoi dubbi le saranno chiariti in occasione della visita Andrologica o urologica. Tale colloquio fatto di domande e risposte è certamente più efficace del consulto on-line