Utente 373XXX
Salve, prendo klaira da 2 anni dopo aver cambiato varie pillole per spotting, e fin dal primo mese di assunzione con questa pillola non ho mai avuto il ciclo, mentre lo spotting continua a comparire più o meno sempre dopo la 9°pillola. Il mese scorso, per l'esattezza giovedì 24 settembre ho dimenticato di assumere la prima pillola della confezione e di questo me ne sono accorta il giorno seguente cioè venerdì 25 (alle 23, ora in cui assumo la pillola generalmente). Il ritardo è stato quindi superiore alle 12 ore; a questo punto non sapendo come comportarmi ho letto il libriccino di klaira che diceva: "se si è dimenticata di iniziare una nuova confezione,o se ha dimenticato una o più compresse durante i giorni 1-9 della confezione, c'è il rischio che sia incinta (se ha avuto rapporti nei 7 giorni precedenti la dimenticanza). Siccome ho avuto un rapporto 4 giorni prima della dimenticanza, è possibile che sia davvero a rischio?premetto che assumo la pillola dall'età di 16 anni, basta una dimenticanza del genere per rimettere in funzione le ovaie?
Comunque in seguito ho preso la prima compressa dimenticata venerdì notte, un'altra il sabato mattina e poi un'altra ancora sabato notte e poi ho continuato normalmente, arrivata a fine pillola ho avuto un giorno di perdite ematiche in corrispondenza delle pillole in cui si dovrebbe avere il ciclo, quindi questo mi può far escludere con tranquillità la possibilità di essere incinta?
Ultimamente però non sono molto tranquilla, lunedì e martedi di questa settimana ho avuto nausea dopo le 6 di sera, i giorni precedenti molta stanchezza arrivata alla sera, e ho spesso dolori all'ovaio sinistro che a volte passano dal sinistro al destro. Cosa potrebbero essere questi dolori alle ovaie? Ora sono alla 10° pillola di una nuova scatola e come sempre ho spotting. In attesa di prendere un appuntamento dal ginecologo, volevo un vostro parere sulla situazione. Vi ringrazio in anticipo
distinti saluti
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
La considerazione che solleva a proposito dell'assunzione della pillola dall'età di 16 anni è giusta, molto difficile che ci sia una ripresa rapida dell'ovulazione, ma deontologicamente le devo riferire che sussiste un rischio , che in questi casi si assume la contraccezione post-coitale di emergenza , dopo sarà lei a decidere se correre il rischio (bassissimo ) di una gravidanza indesiderata.
Quindi può eseguire un test di gravidanza , pur continuando ad assumere la pillola klaira che potrebbe essere cambiata se le procura spotting per il basso tenore estrogenico.
SALUTONI
[#2] dopo  
Utente 373XXX

Iscritto dal 2015
Grazie mille dott. biasi per la sua risposta.
Ho eseguito un test di gravidanza ed è risultato negativo, quindi ora mi sento molto più tranquilla.
Volevo chiederle per quanto riguarda il problema dello
Spotting, se può consigliarmi una pillola più adatta,
Dato che ho provato tre pillole diverse in questi anni (yasmin, Milvane, Klaira) e il problema persiste.
La ringrazio ancora.
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Non possiamo fare nomi commerciali
[#4] dopo  
Utente 373XXX

Iscritto dal 2015
Capisco. La ringrazio comunque per la disponibilità.
Cordiali saluti