Utente 150XXX
Buongiorno,

Premetto che non sono fumatore e faccio una vita regolare. Nel corso di quest'anno (da Febbraio) ognitanto ho dei problemi erettili. Prima non ho mai avuto problemi, anzi. Quest'anno è accaduto 5/6 volte che l'erezione si indebolisse durante l'atto (anche quando mettevo il profilattico). Altre volte invece andava tutto bene e riuscivo nella penetrazione. Questa situazione mi mette un po in ansia dato che vorrei risolvere questo problema al fine di avere e mantenere una continuità della mia sessualità. Onestamente sono un pò abbattuto ma cerco di farmi coraggio. Con i rimedi/cure di oggi E' possibile eliminare definitvamente questo disturbo?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,tutte le funzioni dell'organismo,in particolare modo quelle spontanee,alvo,sonno,forma fisica e psichica etc.,possono,fisiologicamente,avere degli alti e bassi che non necessariamente richiedono la presenza di malattie o di stile di vita scorretto.Analogamente,l'eccitazione sessuale maschile,può risentire di queste caratteristiche "ondulatorie" che,però,innescano scontati meccanismi psichici dando luogo ad un'ansia da prestazione con il peggioramento del quadro clinico.Non resta,quindi,che rifarsi ad una rigorosa diagnosi specialistica che possa favorire una corretta prognosi e,quindi risolvere il disagio con una terapia adeguata e,spesso,a termine.Cordialità.