Utente 243XXX
Gent.mi dottori, stamattina su un quotidiano online ho letto che tra le cause di tumori c'è anche quella di aver contratto l'Epstein Barr .Pensando ad una bufala ho consultato qualche sito dove ho appreso che il virus interessa circa il 90% della popolazione mondiale e che rappresenta la genesi di molti tumori in particolare il linfoma. Mi sono allarmata poichè ricordavo di aver saputo in modo oltremodo fortuito di aver contratto il virus; circa 4 anni fa mi sottoposi a delle indagini e lo scoprii, Ve le sottopongo:E.B.V. VCA IgG =presenti >120
E.B.V. VCA IgM= assenti 1,8
E.B.V. EA IgG= assenti 7,3
E.B.V. NA IgG= presenti >120
Citomegalovirus IgG=presenti
Citomegalovirus IgM=assenti
Herpes tipo 1 IgG =presenti 6,52
Herpes tipo2 IgG =assenti
Herpes tipo1 e 2 IgM= assenti
Mi meravigliai di aver contratto questi virus senza aver avuto nessun sintomi, e i medici a cui mi rivolsi non mi dissero niente. La mia domanda è:cosa sto rischiando? cosa devo fare per stare tranquilla? c'è una spiegazione scientifica a tutto questo?
Ringrazio per la risposta che gentilmente mi fornirete
Cordialità
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Cara signora,
se da retta a tutte le bufale che scrivono i giornali e che trova in rete la sua vita diventa invivibile.
Chieda pareri seri e qualificati.
Il virus che provoca la mononucleosi, EBV, fa parte della famiglia degli Herpes Virus, infetta milioni di persone in Italia e miliardi nel mondo, spesso senza sintomi o con sintomi che passano inosservati.
È vero che nel terzo mondo, dove la gente muore di fame e di miseria mentre noi discutiamo se mangiare o meno una fetta di salame, L ' EBV può provocare linfomi; vero è che in soggetti sicuramente immunodepressi può attivare l'oncogenesi.... ma in tutti gli altri casi il virus evoca una risposta immunitaria protettiva e ci accompagna silenziosamente per tutta la vita, come il virus dell'herpes Simplex, quello della varicella e molti altri.
Diversamente saremmo tutti ammalati di linfoma!
Lei posta un profilo immunitario che non desta nessuna preoccupazione, proprio nessuna.
Per cui la invito a tranquillizzi e a chiudere, anzi a sigillare, questo capitolo.
Saluti cari,
Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 243XXX

Iscritto dal 2012
Gent.mo dottor Caldarola, La ringrazio moltissimo per la risposta puntuale e molto esauriente sotto tutti i punti di vista. Mi ha dato molta tranquillità, La ringrazio tanto. Buona serata. Saluti cari anche a Lei
[#3] dopo  
Utente 243XXX

Iscritto dal 2012
Gent.mo dottore ho bisogno del suo autorevole parere. Stamattina in ufficio, aperto al pubblico, in cui condivido la stanza con altre colleghe , ci siamo accorte (forse in ritardo) che la maniglia della porta di plastica e di colore bianco era sporca, c'erano delle chiazze di materiale rossiccio/marrone a cui ognuna ha dato un significato diverso. Chi ha detto che era sangue semi essiccato , chi rossetto. Siamo spaventate perché pensiamo che involontariamente abbiamo toccato la maniglia e non sappiamo se stiamo correndo qualche rischio pensando che quello sporco potesse essere sangue. Ci siamo guardate i palmi delle mani non notando nessuna escoriazione, abbiamo lavato le mani, ma solo quando ce ne siamo accorte. Secondo Lei che rischio stiamo correndo se quelle macchie fossero sangue?
La ringrazio anticipatamente per la Sua risposta che mi auguro ci rassereni un po'.