Utente 327XXX
salve forse esporro' una richiesta anomala ma mi toglie tanti dubbi.
ho due figli di otto e tre anni.il primo figlio nato alla 38°sett dopo circa 16 dalla rottura delle acque hanno effettuato il parto cesario,dalla nascita' ha avuto oltre a fare delle terapie fisiatre al braccio e gamba destra perché non li muoveva bene ora e' tutto ok ha avuto sempre alla nascita una ptosi all'occhio destro.
alla seconda gravidanza nella morfologica si evidenziava oltre alla dimensione piccolissima del rene destro ma dislocato nella regione pelvica non al suo posto.mi chiedevo avendo 36 anni e volendo concepire un terzo figlio,potrebbe esserci un esame o analisi che si potrebbero fare per vedere se c'e' alterazione cromosomica o altro di qualcosa che abbia portato a questi problemi o e' solo un mio pensiero mi scuso della domanda forse ossessiva.grazie
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Purtroppo questo che lei mi riferisce non è collegabile ad una sindrome genetica particolare, per cui con una indagine prenatale (villocentesi, amniocentesi ) si ricercano particolari cromosomi come nel caso di sindrome di DOWN, emofilia, e altro.
Dovrebbe consultarsi con un GENETISTA per poter stabilire se questi problemi sono collegabili ad una alterazione genetica preesistente nella vostra familiarità.
In bocca al lupo!