Utente 379XXX
Salve.
Sono un uomo di 36 anni, sposato da due anni, con l'intenzione di diventare papà, operato il primo luglio di varicocele di secondo grado, dopo un esame dello sperma risultato inadeguato.
Dopo l'operazione la mia vita sessuale e' ripresa senza ancora nessuna novità per quanto riguarda una cicogna in arrivo, ma di questo non mi preoccupa perchè il mio urologo mi ha detto di aspettare almeno 6-9 mesi prima di ripetere l'esame del liquido.
Vi scrivo oggi per dirvi che dopo un mese di assoluta astinenza (voluta da me, credendo di rafforzare il mio sperma) mi erano venuti dei dolori al lato destro sotto l'ombelico al punto che se mettevo il dito dentro il dolore aumentava. Passato il periodo di astinenza riprendo la mia attività sessuale e il dolore e' scomparso ma ho notato però che il mio sperma ha cambiato colore diventando piu' scuro, quasi marroncino. Premetto che da quasi 2 anni mi alzo da 1 a 3 volte per andare in bagno urinando poco. Prima dell'operazione ho fatto un ecografia anche alla prostata non evidenziando niente di particolare solo un leggero ingrossamento. Ma non mi e' stata prescritta nessuna cura.
Quello che mi preoccupa adesso e' il cambiamento di colore dello sperma, da cosa possa dipendere? Ha volte uso cialis o sildenafil per mantenere l'erezione, può incidere qualcosa???? Inoltre non riesco mai eiaculare durante un rapporto "senza aiuto" da parte mia o di mia moglie
Grazie anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

molte possono essere le cause da considerare, anche un problema infiammatorio delle vie uro-seminali, ma ora bisogna sentire in diretta il suo andrologo di fiducia.

Nel frattempo, se desidera avere più informazioni dettagliate su questo particolare problema andro-urologico, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/975-emospermia-sangue-liquido-seminale.html

Un cordiale saluto.

[#2] dopo  
Utente 379XXX

Iscritto dal 2015
grazie per la sua celere risposta. Potrebbe essere anche questa una causa della mia virilità e della mia incapacità a raggiungere un orgasmo con eiaculazione?
Mi scusi se mi prolungo dottore ma nel ultimo anno sono stato operato già due volte, la prima a gennaio 2015 al frenulo e la seconda a luglio per varicocele, avrà capito che sono un pò in ansia per questa cosa.
Con che esame posso verificare questa cosa?
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Difficile fare, da questa prospettiva, tale correlazione mentre su cosa fare le lancio anche questi link:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/228-rapporto-tarda-finire-impotenza-eiaculatoria-fare.html

http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/319-prova-piacere-assenza-orgasmo-fare.html

Un cordiale saluto.