Utente 118XXX
Anamnesi:
A giugno comparsa di piccoli punti biancastri a livello del pene trattato con Gentalyn Beta con beneficio. Dopo circa 10 giorni a livello della corona del glande presenza di rilevatezze e iperdesquamazione ed odore acre: diagnosi di candida trattato con acqua borica e Canesten con beneficio. Successivamente dopo rapporto sessuale dolore e iperemia del glande, ripetuto trattamento per candidosi. Ora riferisce dopo rapporto sessuale dolore a livello del pene

Esame obiettivo:
EO addome trattabile e non dolente
GE didimi regolari
presenza di secrezione maleodorante a livello del solco balano prepuziale, iperemia del foglietto interno del prepuzio e della corona del glande

Si consiglia astensione dall'attività sessuale, detenzione con sapone Vea, Diflucan 150 mg 1 cp die per 6 giorni, AB300 plus ogni 12 ore per 10 giorni
Eseguiti tamponi colturali

Ho finito la terapia con Diflucan e sono arrivati oggi i risultati dei tamponi (negativi). L'odore non c'è più, gli altri sintomi si sono attenuati ma non scomparsi. Settimana prossima avrò la visita di controllo ma non sono molto fiducioso, so che è difficile online ma vorrei un parere specialistico

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettrice,

i sintomi, da lei indicati, in parte sono scomparsi od attenuati e quindi continui a seguire le indicazioni ricevute dal suo medico di fiducia e dal suo specialista di riferimento; faccia la visita di controllo e poi, se lo desidera e lo ritiene utili, ci riaggiorni.

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 118XXX

Iscritto dal 2009
Il fatto è che mi è stata somministrata una cura per una sospetta candida ma dai tamponi arrivati oggi è tutto negativo, se non è candida cosa potrebbe essere?
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Una infiammazione o irritazione senza la presenza di alcun microrganismo; non è per nulla una situazione clinica rara.
[#4] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

la cosa importante è di non avere più gli "antipatici" sintomi descritti.
Le " considerazioni" sulle risposte delle analisi passano in secondo piano anche perché possono esistere molti fattori di errore, tempistica rispetto alla terapia precedente, modalità di prelievo, esecuzione dei tests....
lasci al medico il compito di giudicare
+cari saluti
[#5] dopo  
Utente 118XXX

Iscritto dal 2009
L'unico sintomo sparito è l'odore, gli altri sono rimasti, la mia sensazione è che si stia andando per tentativi ed errori
[#6] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

se la situazione sta comunque migliorando (l'odore non c'è più, gli altri sintomi si sono attenuati) significa che i tentativi terapeutici, messi in atto, non sono proprio errati; fiducia nel suo medico di riferimento, senza inutili ansie o furie terapeutiche diverse.

Ancora un cordiale saluto.