Utente 348XXX
Egr.Dott Volevo un vostro parere su un problema che mi assilla da marzo .Premetto che sono in cura per ipertensione Con Bifril 30 e Lobivon 5mg una compressa mattina ed una di sera. Volevo sapere l effetto del Bifril quante ore dura , ed anche l effetto del Lobivon quante ore dura, e perchè quando misuro la pressione la trovo sempre sui 170 90 se la misuro dopo 10 minuti è 120 70 perchè succede questo?Grazie!!!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Guardi, lei non può continuamente misurasi la pressione perchè questo è sufficiente per influenzarne i valori rendendoli inattendibili. E' preferibile verificare l'efficacia della terapia analizzando la media dei valori delle 24 h con un Holter pressorio e a tal proposito le consiglio la lettura dell'art. http://www.medicitalia.it/minforma/cardiologia/1940-ipertensione-arteriosa-prevenzione-diagnosi.html.
Saluti cordiali
[#2] dopo  
Utente 348XXX

Iscritto dal 2014
Grazie Dott Rillo, potrebbe dirmi quante ore dura l effetto del Bifril e del Lobivon. Grazie e Buona serata!!!
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
In linee potenziali il Bifril dovrebbe avere un effetto di 24 h, mentre il betabloccante spesso non supera le 12 ore (ma l'azione del betabloccante deve essere diurna e non notturna pertanto....).
Saluti
[#4] dopo  
Utente 348XXX

Iscritto dal 2014
Grazie dott.Rillo in effetti io assumo il bifril di mattina e Lobivon di sera , quindi secondo lei dovrebbe essere il contrario , le ne sarei grato se m i potrebbe spiegare il perchè. Grazie ancora per la sua disponibilità e gentilezza .
[#5] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Perchè il betabloccante (significa blocco di recettori beta) agisce antagonizzando il sistema adrenergico (che domina di giorno non di notte) e la sua durata di azione in genere è contenuta nell'ambito delle 12 ore (e quindi assumerlo la sera significa aver solo effetti collaterali per eccessiva azione bradicardizzante tralaltro non necessaria)...per motivi similari, sebbene differenti, anche il bifril và somministrato al mattino.....
[#6] dopo  
Utente 348XXX

Iscritto dal 2014
Grazie dott Rillo. Molto chiara la sua risposta , In effetti prima assumevo Lobivon Di mattina e Bifril alla sera , in seguito ad Cefalea che si presentava puntuale dopo pranzo La Cardiologa inverti i farmaci , la Cefalea in effetti non lo piu avuta , secondo lei un battito di notte che svaria tra i 53 e i 58 potrebbe essere pericoloso? Grazie Dottore