Utente 394XXX
Buongiorno dottori,
mio marito ed io stiamo ricercando una seconda gravidanza. E’ passato circa un anno dal precedente parto. La prima gravidanza è arrivata dopo 4 mesi di ricerche mirate ed è stata una gravidanza senza nessun tipo di problema.
Adesso dopo 6 mesi di tentativi mirati abbiamo deciso di fare indagini più approfondite. Io ho 39 anni e mio marito 40.
Mio marito ha eseguito uno spermiogramma dopo 3 giorni di astinenza con i seguenti risultati:
ESAME CHIMICO FISICO
Colore : GRIGIO OPALESCENTE
Aspetto: LEGGERMENTE TORBIDO
Volume : 1,1 ml (Superiore a 1,5)
Viscosità: ASSENTE (Assente)
pH: 8,0 (Superiore a 7,2)
Tempo di fluidificazione: NORMALE
ESAME MICROSCOPICO
Numero nemaspermi: ml 27 milioni/ml (Superiore a 15)
Numero di nemaspermi totale: 29,7 milioni (Superiore a 39)
Altre cellule; 1,3 milioni/ml (fino a 5)
Emazie: ASSENTI
Zone di agglutinazione specifiche: ASSENTI
Zone di agglutinazione aspecifiche: ASSENTI
MOTILITA'
Motilità totale: 59 % (Superiore a 40)
Motilità progressive: 46 % (Superiore a 32)

MORFOLOGIA
Forme normali: 20 % (Superiore a 4)
Forme atipiche: 80 %

INDICI DI FLOGOSI
Test con PEROSSIDASI: 0 milioni/ml (Fino a 1)
Come vi sembrano questi valori? Ci sono altri esami che ci consigliate di fare?
Vi ringrazio per l'attenzione e in attesa di un vostro cortese riscontro, porgo distinti saluti.

Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
ara signora,
lo spermiogramma è normale, mirare i rapporti peggiora la fertilità della coppia,
http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1457-stress-fertilita-ovvero-favola-rapporti-mirati.html
Tenga presenta che dopo i 35 anni le signore sono soggette a bruschi cali della fertilità per diminuziuonme della riserva ovarica.
Personalmente al marito non farei altro, è anche il parere della organizzazione momdiale della sanità, ev. senta il suo ginecologo.
[#2] dopo  
Utente 394XXX

Iscritto dal 2015
Egr. Dott. Cavallini, La ringrazio moltissimo per la Sua risposta ed ho letto con interesse l’articolo che mi ha indicato.
Negli ultimi mesi ho sempre utilizzato il metodo della temperatura basale per monitorare il mio ciclo e capire se dopo la gravidanza e vista la non più giovane età il ciclo fosse ancora regolare. I miei cicli risultano ovulatori e con una fase luteale buona, di 13 giorni. Per quanto riguarda i rapporti cerchiamo nel periodo più fertile di averne almeno 2/3 a settimana, ma senza diventare maniaci del controllo.
Sto eseguendo anch’io dei controlli relativi alla mia fertilità. I dosaggi ormonali eseguiti finora risultano buoni. Al momento siamo in attesa della visita dal mio ginecologo di fiducia per un controllo generale (l’ultimo risale ad un anno fa).
Quindi Lei ritiene inutile che mio marito si sottoponga ad una visita andrologica di controllo?
La ringrazio nuovamente e Le porgo distinti saluti.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
inutile.