Utente 378XXX
Buon pomeriggio,
Dopo circa un anno di ricerca, quando io e il mio compagno avevamo effettuato tutti i controlli per accedere ad una fivet, scopro con enorme stupore di essere incinta.
Io 40, lui 41. Nessun problema riscontrato.
Faccio più di un dosaggio delle beta che effettivamente crescono molto bene (a dire della mia ginecologa).
Ultime mestruazioni 13/09 -ciclo regolare con durata di 3p0-31 gg
Faccio le prima beta il 17/10 valore circa 600, le ripeto il 22/10 4176, il 26/10 12582,
Il 29/10 21210.
Il 04/11 faccio la prima eco....ma solo camera gestazionale.
La mia ginecologa mi ha confortato dicendo che capita e che comunque potrebbe esserci una speranza. Rifaccio le beta su sua indicazione il 05/11 e anche se cresciuto ovviamente non sufficientemente valore circa 35000.
Dovrò ripete una eco giovedì 12 per poi decidere un eventuale raschiamento.
Volevo gentilmente chiedervi se questa casistica è legata alla mia età e come mai le beta erano cresciute così tanto.
Inoltre l'idea del raschiamento mi fa paura, preferirei che la natura facesse il suo corso, ma mi chiedo entro quando posso sperare che ci sia una espulsione naturale oppure quali sono di solito i tempi per effettuare il raschiamento.
Mi scuso per tante domane ma ovviamente vorrei superare questa esperienza il prima possibile.
Vi ringrazio in anticipo
Annamaria
[#1] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro
48% attività
8% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Dovrebbe postare le misure della camera gestazionale. I valori delle beta sono nella norma (al di sopra delle 10.000 mUI/ml si perde il classico rapporto 2 x 3). in caso di mancata evidenziazione del sacco vitellino secondario e dell'embrione si parlerà di uovo "chiaro" o blighted ovum. In questo caso il regolare incremento delle betaHCG può essere dovuto ad una idrope dei villi associata, quindi, ad un incremento del tutto regolare dell'ormone della gravidanza pur se in assenza di evidenze embrionali.

Saluti.
[#2] dopo  
Utente 378XXX

Iscritto dal 2015

La camera il gg 4/11 era 21x11.
Giovedì avrò l'altra ecografia che purtroppo immagino confermerà l'assenza di embrione.
Grazie ancora
Saluti
A.
[#3] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro
48% attività
8% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Mi tenga informato se vuole.
[#4] dopo  
Utente 378XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio per la disponibilità.
Le volevo riportare le misure della camera a distanza di 1 settimana, 25×15. Si conferma l'assenza di echi embrionali.
Stamane sono passata per il pronto soccorso di un ospedale della mia città (sono di roma) per "organizzare" il raschiamento.
La dottoressa del ps ha evidenziato aree lacustri a livello trofoblasto ed ha parlato di possibile mola vescicolare. La mia ginecologa nn me ne ha parlato.Purtroppo ho letto e sono preoccupata sia per la mia salute sia per la ricerca di una gravidanza. So che bisognerà attendere l' esame istologico e soprattutto un' altra settimana, perché il raschiamento verrà eseguito venerdì 20.
Sono molto spaventata dal come possano esistere questo tipo di patologie legate ad una gravidanza di fatto mai iniziata.
La saluto cordialmente
A
[#5] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro
48% attività
8% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Nel primo intervento, facevo infatti riferimento ad una possibile idrope dei villi.
Col raschiamento si risolverà il tutto. Stia tranquilla