Utente 395XXX
Gentilissimo Dottori, vi scrivo per chiederle un consulto su un'episodio capitatomi due settimane fa durante un rapporto con mia moglie. Durante il rapporto ad un certo punto dopo che il pene era uscito, nel rientrare ha urtato le parte sinistra della vagina. Non ho avvertito nessuna una sensazione di dolore ma mi è sembrato una sorta di 'crack' leggerissimo. Come se nulla fosse ho continuato il mio rapporto e concluso normalmente. Dal momento che avevo finito ho notato alla base del glande, e per la precisione la pelle arrotolata di colore scuro come se fosse livida. Vi preciso che non ho avvertito dolore ne in quel momento e neanche dopo. Ma è rimasto questo alone di colore viola che come una circonferenza lineare sottile gira intorno al glande. Da quel giorno a oggi sono passate due settimane. Non ho dolori e non problemi a urinare o a effettuare rapporti. Mi è rimasta un po' di apprensione nel vederlo livido e a me sembra ma non ne sono sicuro che lo veda più curvato a sinistra.

Dottorei che consiglio mi potete dare ? Cosa può essere successo.

Grazie.

Con osservanza.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

può essere, da quello che ci racconta, che si sia formato un ematoma in seguito al trauma, da lei riferito.

Ora bisogna risentire in diretta il suo andrologo di riferimento; sarà lui a darle, dopo aver fatto una attenta valutazione clinica diretta, la corretta diagnosi e le successive indicazioni diagnostico-terapeutiche.

Un cordiale saluto.