Utente 326XXX
buonasera dottore,
le chiedo un consiglio,sono un uomo di 57 anni e uso il cialis 5 mg da un'andrologo causato da una DE sembra psicologica in cura da tre mesi e con risultati soddisfacenti ma il mio problema che continuo il cialis 2,5 mg o 5 mg per avere un rapporto tranquillo, il problema e' che la mia compagna e' in menopausa e ha una lubrificazione scarsa e dunque preliminari molto lunghi anche 40 minuti e poi con difficolta' abbiamo un rapporto discreto, cosi' prendo il cialis per avere un'erezione consistente, la mia compagna non prende niente dice che deve essere naturale e' cosi e basta, chiedo se prendo avanafil per via del costo posso avere lo stesso risultato e non riesco a capire quanto duri dopo aver preso il farmaco, se lo prendo prima dei pasti alle sette di sera mi fa effetto piu' tardi, non capisco la durata o il termine dell'effetto, il cialis dura 36 ore forse perche' costa poco dura poco.
forse ho detto una stupidaggine.
potrei avere un suo consiglio e anche per la mia compagna?
grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

il consiglio per la sua compagna è quello eventualmente di facilitare i rapporti sessuali utilizzando un normale lubrificante vaginale; per lei invece il consiglio è quello di non perdersi in fantastiche disquisizioni farmacologiche o farmacocinetiche e di risentire il suo specialista di riferimento.

Le consiglio infine di rileggersi attentamente le linee guida del nostro sito prima di richiedere un consiglio o un’ulteriore indicazione clinica. L’autogestione è pericolosa, sempre bene consultare prima in diretta il suo medico di fiducia.

Un cordiale saluto.

[#2] dopo  
Utente 326XXX

Iscritto dal 2013
Buongiorno dottore,
ho voluto io a prendere il avanafil stendra commerciale per via del costo c'e' una bella differenza anche perche' io ho parlato con il mio medico non con l'andrologo che con il cialis rimane in circolazione ben 36 ore e ho dei effetti cllaterali tipo prurito se non prendo nessun effetto, e dunque con il medico di fiducia mi ha fatto la ricetta bianca di stendra da 100 mg che io spezzetto in 4 per uso da 25 mg e le chiedevo solamente quanto dura questo farmaco se ripeto lo prendo alle sette di sera quanto tempo occorre per essere assimilato? poi facciamo la cena e il rapporto verra' verso le ore 10,30 di sera, chiedevo se il farmaco fa effetto oppure no nelle indicazioni del foglio illustrativo ho letto e rieletto ma non dice assolutamente nulla di tutto questo che io le chiedo.
Se posso avere una sua informazione sono molto contento altrimenti devo fare delle esperienze, non penso che siano cose gravi.
grazie

attendo una sua risposta.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

l’Avanafil è sempre un PDE5i selettivo a rapida azione, entro i 35 minuti, ed ha un’emivita di circa 60-90 minuti quindi il suo spettro d'azione è di circa 3-4 ore, dipende anche da come il suo organismo lo metabolizza.

Si legga pure anche questo articolo pubblicato sempre sul nostro sito:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1234-nuove-terapie-emergenti-trattamento-disfunzione-erettile-de.html

Ancora un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Utente 326XXX

Iscritto dal 2013
grazie per la sua risposta e' quello che volevo sapere,
il mio problema e' quello del prurito con il cialis che mi rimane in corpo per troppe ore,
vediamo con avanafil come funziona, comunque il cialis e' un ottimo farmaco.
grazie

[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene!
[#6] dopo  
Utente 326XXX

Iscritto dal 2013
scusi ho rieletto con attenzione ma non capisco cosa significa un’emivita di circa 60-90 minuti.
posso avere una spiegazione, se e' possibile.
grazie per la sua disponibilita'.
grazie
[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
L'emivita (t1/2) è un parametro farmacocinetico che indica il tempo richiesto per ridurre del 50% la quantità di un farmaco nel plasma o nel siero (nel sangue).

Un cordiale saluto.