Utente 395XXX
Buongiorno, io e mio marito, da circa un anno cerchiamo un bambino, data la non giovane età di entrambi, dopo alcuni mesi abbiamo deciso di fare indagini più approfondite per metterci tranquilli e lasciare che la natura facesse il suo corso!!! Ma purtroppo cosi' non è stato!!!
Primo spermiogramma ( volume 2cc concentrazione n°spp/ml 4milioni - n° spp/eiaculato 8 milioni - motilità I°ora Immobili 40% - in situ 40% - debolmente progressive 10%- rapidamente progressive 10%- forme normali 5%).
Sconfortati da questo esito disastroso, ci siamo rivolti ad un andrologo e abbiamo ripetuto l'esame del liquido seminale e fatto tutti gli esami, esame obiettivo, esami ecografici(testicoli-vasi spermatici e volumetria dei didimi), esami endocrini, esami genetici, esami metabolici, ecocolordoppler, test immunologici di ricerca degli auto-anticorpi- antispermatozoi sia diretto che indiretto).
Gli esiti degli esami sono risultati tutti nella norma, solo il testosterone 213,00 ng/dl e i valori dell'emoglobina un po' bassi.
Esito secondo spermiogramma (volume 4cc - concentrazione per ml 7,0 ml - concentrazione per eiaculato totale 28,0 mill -percentuali delle cellule mobili 40 % - spermi con movimento il loco 10%- lentamente progressivo 14 %- totalmente immobili 60%- forme normali ovali 10%).
La cura, composta da integratori e antiossidanti, dovrà potrarsi per alcuni mesi e dopo le cose si rimetteranno a posto. La mia domanda è questa " è solo una inutile illusione e una vana speranza, oppure le cose possono realmente migliorare??????"

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettrice,

ma quale diagnosi precisa le hanno fatto sul perché suo marito presenta questa dispermia?

Risenta ora il suo andrologo che si spera abbia precise competenze in patologia della riproduzione umana.

Nel frattempo, se desidera poi avere altre informazioni più precise sulla “complessità” che accompagna un’infertilità di coppia, può leggere anche gl’articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl’indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/660-miti-realta-maschio-infertile.html

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1446-antiossidanti-radicali-liberi-fertilita-maschile.html

http://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/214-stile-vita-ed-infertilita.html

Un cordiale saluto.

[#2] dopo  
Utente 395XXX

Iscritto dal 2015
Egr.Dott.Beretta, innanzi tutto la ringrazio per la celere risposta. La diagnosi è stata OLIGOZOOSPERMIA CON IPOCINESIA E DISCINESIA. Ma in realtà, non ci ha spiegato la causa che secondo lui è all'origine del problema, ha evidenziato però il deficit di alcuni valori : "emoglobina 81,9% - ematocrito 38,1% valore globulare 0,97" e ha consigliato di fare sport tutti i giorni insieme alla terapia, per la migliore riuscita di quest'ultima.
Leggo sempre le sue risposte e spesso ho letto della cd. "infertilità sine causa" o "idiopatica"(come ho letto negli articoli da lei suggeriti), che in realtà mi fa tanta paura, ma è il nostro caso?? oppure il testosterone basso e un basso numero di globuli rossi, possono considerarsi due fattori in grado di avere effetti negativi sulla spermatogenesi?
Mi scusi, se la mia risposta non è stata esaustiva, ma non so di più. Grazie e buon lavoro
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettrice,

forse il testosterone basso può essere preso in considerazione ma, da questa postazione, difficile dirle di più.

Sulla infertilità idiopatica si va generalmente per esclusione e comunque sempre il vostro andrologo vi potrà dare questa indicazione finale.

Un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Utente 395XXX

Iscritto dal 2015
Grazie, la terrò informata sugli sviluppi, mi farebbe piacere avere un suo parere! Cordiali Saluti
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene!