Utente 153XXX
Purtroppo sono stato protagonista di una vicenda molto imbarazzante e temo che possa essere pericolosa:

ho penetrato analmente quella che credevo essere una ragazza... durante l'atto mi sono accorto che invece era un travestito, un ragazzo. Purtroppo non indossavo il preservativo.

Quello che vorrei sapere è: cosa rischio? Come faccio a sapere se ho contratto qualche malattia? E' subito visibile o devo fare degli esami specifici (in caso quali)?

Grazie infinite per la cortese attenzione
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

i rischi purtroppo, sono alti (in virtù del partner probabilmente ad altissima promisciutà) e legati a tutte le Malattie sessualmente trasmssibili;

E' necessario programmare la visita Venereologica in tempi ragionevolmente brevi durante la quale sarà possibile avere un quadro chiaro della situazione degli esami appropriati e un videat clinico.

cari saluti e per info suppletive

www.venereologo.it




[#2] dopo  
Utente 153XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio moltissimo per la risposta, ne parlerò anche con il mio medico... vorrei solo un'ultima precisazione: pensa che potrei omettere al mio medico l'imbarazzante particolare (il travestito)? Parlando solo del rapporto non protetto? O crede che sia rilevante?

Grazie ancora moltissimo
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
non serve come particolare, basterà dire che ha avuto un rapporto sessuale non protetto con un partner ad altissimo rischio (altissima promiscuità sessuale)

cari saluti