Utente 394XXX
Salve,
vi devo chiedere un consulto e spero che mi possiate tranquillizzare: premetto che sono stato un fumatore per 17 anni e da una settimana ho smesso di fumare, il giorno 24/10/2015 dopo pranzo mentre stavo fermo avverto un dolore puntorio alla spalla SX dopo di che sopraggiunge una tachicardia con frequenza 135 bpm. Vado al pronto soccorso su consiglio del medico curante dove fanno E.C.G., enzimi cardiaci, emocromo, la P.A. 120/70 f.c. 100 b.p.m. e comunque mi diagnosticano una toracoalgia da stato ansionso - reattivo. Dopo una settimana si verifica il medesimo episodio andai dal medico curante dove mi riscontrò la P.A. 120/70 f.c. 85 b.p.m. e mi prescrisse l'esame degli ormoni tiroidei.Il giorno dopo andai dall' endocrinologo che dopo un esame esterno alla tiroide ha ritenuto non opportuno fare gli esami degli ormoni e mi ha diagnosticato una malattia da reflusso gastroesofageo, prescrivendomi tre fiale di Riopan da assumere un ora prima dei pasti e 1 compressa di parateranzolo la sera. Ma nonostante l'assunzione di questi farmaci comunque continuano a venire delle crisi che iniziano con debolezza di stomaco, tachicardia, tremori e un oppressione alla testa e dopo fini tale crisi sopravviene una fase di rilassamento, astenia con abbassamenti di pressione fino 105/90 e,
con fenomeni di bruxismo e sento degli acufeni abbastanza forti e tutto ciò avviene quando la f.c. raggiunge gli 85 b.p.m. Avverto spesso i bruciori al torace, spalle e braccia, a che ho deciso di installare un Hotler 24h e di farmi gli esami ormoni toroidali. Secondo voi cosa dovrei fare per risolvere il problema ? Possono essere sintomi di una neoplasia ?sto soffrendo molto e sto impazzendo fino a pensare di morire da un momento all'altro. Grazie in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Caro signore
le rispondo da cardiologo...
i sintomi che riporta, visto i risultati della valutazione cardiologica in PS, sono probabilmente dovuti alla paura che il dolore le innesca....per cause che non competono alla mia branca non mi esprimo, così come una diagnosi gastroenterologica non tocca a un endocrinologo (tanto meno una terapia specifica).
Saluti
[#2] dopo  
Utente 394XXX

Iscritto dal 2015
Dottore,
Le pubblico i risultati dell'holter 24h del 09/11/2015e sono i seguenti:
FREQUENZA CARDIACA (TOTALE QRS: 92876) DURATA ORE ( 23:36)
MEDIA: 66 BPM
GIORNO (08:00 - 21:00): 72 BPM
NOTTE (23:00 - 06:00): 55 BPM
FC MAX: 113 BPM alle 17:21
F.C. MIN.: 39 BPM 05:50
RR MAX: 1585 MS 05:05
RR MIN: 535 MS 17:21
BRADICARDIA: 2
DURATA TOTALE: 00:00:25 (0,0%)
1/a 05:05:17: 42 BPM per 00:00:10
2/a 04:59:00: 43 BPM per 00:00: 14
PAUSE: 0
BATTITI MANCANTI: 3
1/a 09:19:52 RR=1055 MS
2/a 09:19:53 RR = 1040 MS
3/a 09:19:51 RR = 1025 MS
EPISODI VENTRICOLARI
BATTITI ECTOP:
ISOLATI: 0 0,0%
COPPIE: 0 0,0%
SALVE: 0 0,0%
TOTALE: 0
BI & TRIGEMIN: 0&0
TACHICARDIA: 0

EPISODI SOPRAVENTRICOLARI
ISOLATI: 14
COPPIE: 0 0,0%
SALVE: 0. 0,0%
TOTALE: 14
BI&TRIGEMIN: 0&0
TACHICARDIA: 0
INSTABILITÀ RR: 0

COMMENTI
RITMO SINUSALE CON F.C. MEDIA DIURNA DI 72BPM, NOTTURNA DI 55 BPM

14 BESV ISOLATI

ASSENZA DI ARITMIE IPERCINETICHE VENTRICOLARI

ASSENZA DI ARITMIE IPOCINETICHE E DI TURBE DELLA CONDUZIONE A - V

ASSENZA DI MODIFICAZIONI DEL TREATTO S - T E DELL'ONDA T RISPETTO ALL' E.C.G. DI BASE

Alla luce di questi risultati le voglio porre una domanda: ieri sera sentii un senso di mancanza di respiro e vertigini, avevo la f.c. che variava dai 55 - 62 BPM e la P.A. era 100/80, un episodio del genere è preoccupante ? Io sto diventando ipocondriaco perché temo dalla brutta malattia fino a che il cuore possa fermarsi all'improvviso e ciò mi crea problemi per il sonno.
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Senta, caro signore, lei non ha bisogno di un cardiologo, ma di un bravo psicoterapeuta. L'Holter che propone è pressocchè normale. Il suo reale problema, come le ho già detto, è l'ansia e quella và curata.
Saluti
[#4] dopo  
Utente 394XXX

Iscritto dal 2015
Quindi alla luce di tutti gli esami fatti la bradicardia lieve che riscontro non comporta conseguenze a livello cardiaco ?